dalla Home

Novità

pubblicato il 6 marzo 2006

Renault Clio RS

Renault Clio RS

Anticipata con un prototipo sei mesi fa a Francoforte, la nuova versione ipervitaminizzata della Clio è stata presentata ufficialmente al Salone di Ginevra di questi giorni e si appresta a conquistare su strada migliaia di appassionati.

Il progetto ha beneficiato dell'esperienza maturata in Formula 1 in questi ultimi anni e rende la Clio RS un modello a se, con una personalità a dir poco distinta dalle Clio di serie. Il corpo vettura è innanzi tutto più largo, con un incremento di 28 mm ai lati del posteriore e di 42 mm sul paraurti anteriore. Tutti gli interventi estetici apportati al corpo vettura sono inoltre funzionali ad ottimizzarne l'aerodinamica e quindi la stabilità. Il diffusore posteriore è destinato ad evitare un alleggerimento del retrotreno dell'auto, specialmente all'aumentare della velocità. Tale soluzione canalizza il flusso d'aria per potenziarne l'effetto di aspirazione, creando una depressione. La portanza creata equivale, secondo i test effettuati in circuito, ad un massimo di 40 kg di zavorra sul retrotreno, un ottimo risultato che rende superfluo l'utilizzo di spoiler.
Altre specifiche aerodinamiche si segnalano sui parafanghi anteriori mediante estrattori d'aria che neutralizzano le turbolenze indotte dalle carreggiate allargate, migliorando oltremodo il Cx e facilitando l'evacuazione dell'aria calda sotto il cofano.

Attenzioni progettuali di questo livello non potevano che essere giustificate da prestazioni propulsive da regina del segmento. Esattamente 100 cv/litro (200 in tutto) erogati dal noto 2.0 16v, un'evoluzione dell'unità da 182 cv montata dalla Clio RS 2004.
La potenza massima è disponibile a 7.250 g/minuto ed è coadiuvata da una coppia di 215 Nm a 5.550 g/min. Il tutto è amministrato da una trasmissione manuale a sei rapporti. I numeri: l'accelerazione da 0 a 100 km/h è coperta in soli 6,9 secondi, mentre la velocità massima è dichiarata in 215 km/h. Adeguati i consumi, pari in media a 11,2 km/litro nel ciclo misto.

Oltre all'aerodinamica e alla meccanica, anche sospensioni e freni hanno ricevuto amorevoli "cure"... Le prime sono ad asse indipendente all'anteriore e flessibile con geometria programmata al posteriore, mentre l'impianto frenante è potenziato con dischi da 312 e 300 mm abbinati a pinze Brembo a quattro pistoncini.

Il telaio può inoltre contare su tutti gli equipaggiamenti di sicurezza dinamica propri della Clio III. L'ESP è stato però modificato con una differente taratura. Oltre ad essere escludibile, le sue modalità d'intervento sono adattate ad una guida più impegnativa. Nel sistema è poi incluso il controllo del sottosterzo.

E concludiamo la nostra panoramica con l'abitacolo. Al posto di pilotaggio si notano particolari tipicamente corsaioli come i copri-pedali in allumini o i poggia piedi e volante in pelle traforata con contrassegno e cuciture rosse in corrispondenza del "punto 0". I sedili specifici Renault Sport garantiscono un appoggio ottimale ma per i più esigente è possibile ordinare sedili avvolgenti con guscio rigido della Recaro.

Scheda Versione

Renault Clio RS
Nome
Clio RS
Anno
2005 (restyling del 2009) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Renault


Top