dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 dicembre 2010

E' in Nissan che si lavora meglio in Italia

Nel settore auto, l'azienda è ancora prima nella lista di Great Place to Work Institute

E' in Nissan che si lavora meglio in Italia

Per chi in Italia vuole lavorare nel settore auto Nissan rimane la migliore azienda in cui collocarsi. Per il secondo anno consecutivo è comparsa come prima casa automobilistica nella lista dei migliori ambienti di lavoro stilata per il 2011 da Great Place to Work Institute Italia. Questa società di ricerca e consulenza manageriale, che ha base negli Stati Uniti e uffici internazionali affiliati in tutto il mondo, dal 1980 affianca gli affiliati europei nel loro lavoro e, ascoltando i dipendenti, valuta i datori di lavoro e l'ambiente in cui si muovono. L'obiettivo è aiutare le organizzazioni a capire e a mettere in pratica quelle qualità e quei comportamenti che creano ambienti di lavoro migliori, elevando la qualità della vita lavorativa dei dipendenti e aumentando il rendimento dell'organizzazione.

Anche nella lista 2011, come in quella dell'anno scorso, Nissan Italia compare al quinto posto, dopo Elica, Cisco Systems Italy, Microsoft Italia e W.L. GORE & Associati. Certo il blasone non è tutto per la qualità del lavoro, ma - come si legge in una nota ufficiale del Costruttore giapponese - questo risultato "attesta i livelli di eccellenza all'interno della casa automobilistica". Guardando invece al Nord America, dove però la classifica 2011 non è stata ancora pubblicata, si scopre che su 100 aziende nel 2010 solo Mercedes-Benz USA si è guadagnata una posizione tra le case auto, conquistando la 49esima.

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan , lifestyle , lavoro


Top