dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 13 dicembre 2010

ACI lancia "TrasportACI sicuri"

Gli adulti ricevono a scuola e in ospedale nozioni su come viaggiare coi bimbi in auto

ACI lancia "TrasportACI sicuri"

Viaggiare in auto con i bambini non è facile: hanno sempre bisogno di essere seguiti e possono distrarre dalla guida. Tuttavia a metterli davvero in pericolo è l'ignoranza degli adulti che li trasportano. Ancora troppi genitori non sanno come trasportare in sicurezza i loro figli ed appena 4 bambini su 10 viaggiano sul seggiolino. Per questo l'Automobile Club d'Italia lancia "TrasportACI sicuri", un'iniziativa che attraverso incontri con gli adulti organizzati in collaborazione con le strutture sanitarie e scolastiche, mira a sensibilizzare i guidatori sull'importanza dei sistemi di ritenuta. Una pratica sempre meno diffusa in Italia.

C'E' PIU' IGNORANZA IN CITTA'
L'uso dei sistemi di ritenuta per i più piccoli diminuisce del 50% per i brevi spostamenti in città, dove invece si concentrano il 70% degli incidenti stradali. Complessivamente sono oltre 20 i bambini deceduti in auto nel 2009 e più di 5.000 i feriti, come emerge dalla ricerca condotta dall'ACI nelle principali città italiane nell'ambito del progetto "TrasportACI sicuri". Lo studio rileva come il mancato utilizzo del seggiolino sia spesso correlato alla fretta, alla brevità del tragitto e alla poca pazienza di fronte le rimostranze dei pargoli. E' interessante anche la diversa attenzione dei genitori per area geografica: mentre a Verona il 64% dei bambini viene trasportato correttamente e il 94% degli adulti utilizza le cinture, a Catania solo il 33% dei bimbi è assicurato a un seggiolino e il 73% degli automobilisti indossa e cinture.

LE REGOLE
Ricordiamo che per essere trasportato in auto, il bambino, dalla nascita fino al raggiungimento dei 36 Kg di peso, ha bisogno dei dispositivi di ritenuta. Fino ai 9 Kg i bambini devono essere trasportati in senso contrario alla marcia e sul sedile posteriore, dopo i 10 Kg il seggiolino può essere sistemato secondo il senso di marcia. Compiuti i tre anni soltanto i bambini alti più di 1,50 m possono occupare il sedile anteriore, gli altri devono viaggiare legati agli appositi seggiolini. Se si decidesse di non utilizzare un sistema di ritenuta è d'obbligo che ci sia almeno un passeggero di età non inferiore a 16 anni accanto. Se la macchina è provvista di airbag frontale questo va disattivato prima di collocare sul sedile anteriore il seggiolino di sicurezza. Tuttavia il posto più adatto per il seggiolino è quello al centro del sedile posteriore, per evitare eventuali urti laterali. Lo schienale del seggiolino deve essere sempre ben appoggiato al sedile della macchina e le cinture presenti sul dispositivo devono essere allacciate anche per brevi tragitti.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale


Top