dalla Home

Retrospettive

pubblicato il 12 dicembre 2010

Lamborghini Murcielago: 10 anni infuriati

Storia della 12 cilindri del Toro, fra Coupé, Roadster, SuperVeloce e Reventón

Lamborghini Murcielago: 10 anni infuriati
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP-640 VersaceGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP-640 Versace
  • Lamborghini Murcielago LP-640 Versace - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP-640 Versace - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago LP-640 Versace - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago LP-640 Versace - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago LP-640 Versace - anteprima 5

La Lamborghini Murcielago ha rappresentato dal 2001 al 2010 l'incarnazione più vera e sanguigna dello spirito del Toro, quello voluto dal fondatore Ferruccio Lamborghini e fatto di grandi potenze, meccanica possente e forme spettacolari. Dal lontano 1966, anno in cui ha debuttato la Miura, l'immagine e il prestigio internazionale della Casa emiliana si è sempre basata sulle coupé biposto a 12 cilindri, concretizzatesi poi in quelle "astronavi" stradali chiamate Countach, Diablo e Murcielago. Per molti Lamborghini "è" Murcielago e non c'è spazio neppure per la bella e apprezzata Gallardo. questo accade soprattutto sui mercati più ricchi degli Emirati Arabi, della Cina o della capricciosa clientela hollywoodiana. Eppure anche per la Murcielago è arrivato il momento di abbandonare le tavole dello sfavillante palcoscenico che le spetta di diritto come diva dell'automobilismo mondiale, pronta a lasciare il posto alla sua erede che potrebbe chiamarsi Aventador LP-700-4 e di cui OmniAuto.it ha pubblicato in esclusiva le foto del prototipo.

2001: NASCE GIA' CATTIVA
La storia della Lamborghini Murcielago si chiude ufficialmente l'11 maggio 2010, quando dallo stabilimento di Sant'Agata Bolognese esce l'ultimo esemplare , una LP 670-4 SuperVeloce color "Arancio Atlas". L'inizio di questa gloriosa carriera, tratteggiata dalla bellezza di 4.099 esemplari prodotti è però da far risalire al 7 settembre 2001, quando in anticipo di una settimana con il debutto ufficiale al Salone di Francoforte la Murcielago viene presentata sulle pendici dell'Etna, in Sicilia. La nuova GT che dà il via ai progetti della gestione Audi (subentrata nel 1998 al gruppo indonesiano Megatech) è una spettacolare e modernissima coupé lunga 4.580 mm, larga 2.045 mm e alta solo 1.135 mm, pesante 1.650 kg e mossa dall'allora stato dell'arte dei V12 Lamborghini, il 6,2 litri da 580 CV e 650 Nm. Il tutto è abbinato alla trazione integrale permanente con giunto viscoso già sperimentata sulla precedente Diablo VT e permette alla neonata Murcielago di raggiungere i 330 km/ e di accelerare da fermo fino ai 100 km/h in 3,8 secondi.

DNA DEL TORO
Tutto della Murcielago è chiaramente ispirato alla recente tradizione del marchio, a partire dal telaio in traliccio d'acciaio che qui si sposa con un robusto rinforzo in fibra di carbonio sotto il pianale e nel tunnel centrale. Anche l'ingombrante motore è posizionato come di consueto al centro della vettura e la scatola del cambio è rivolta in avanti per equilibrare le masse che fanno segnare un 42% all'anteriore e un 58% al retrotreno. La definizione della filante carrozzeria della L147 (nome iniziale del progetto) viene sottoposta a Zagato, I.D.E.A. Institute, Heuliez e Bertone, ma alla fine prevale la proposta del designer interno Luc Donckerwolke, reduce da una serie di lavori in Skoda e Audi. Il disegnatore belga, già autore del restyling che ha eliminato i fari a scomparsa dal frontale della Diablo 6.0, crea forme che non fanno rimpiangere il modello uscente e anzi accrescono il numero di fan della V12 del Toro, utilizzando gruppi ottici trapezoidali sul muso, grandi prese d'aria strategicamente ricavate nel frontale e nei fianchi e le ormai famose "orecchie" mobili posteriori che si aprono automaticamente o a comando per raffreddare il motore.

PRIME VARIAZIONI SUL TEMA
Nella primavera del 2002 è il momento della Murcielago con guida a destra, fondamentale per gli strategici mercati di Regno Unito, Giappone, Australia e Indonesia. Il 5 gennaio 2003 si apre invece ufficialmente l'anno del quarantennale Lamborghini, celebrato dalla presentazione della concept che prefigura la Murcielago Roadster. L'esemplare unico portato a Detroit è di colore giallo, è privo del tetto e quindi più basso di 136 mm rispetto alla Murcielago coupé ed ha una struttura a traliccio posteriore che, posta al di sopra del motore, contribuisce a mantenere quella rigidità torsionale persa con l'asportazione del tetto in acciaio. Inediti e di una bellezza davvero singolare sono i cerchi in lega che come quattro sculture dominano gli angoli della vettura, reinterpretando in maniera spettacolare il tema stilistico delle ruote Lamborghini a 5 fori. Un'ulteriore aggiunta alla gamma arriva al Salone di Francoforte del 2003, dove viene presentato il cambio robotizzato sequenziale e-gear a 6 rapporti che può essere scelto al posto del classico manuale 6 marce.

LA ROADSTER
Il fatto che la Murcielago scoperta sia ormai una realtà viene ribadito al Salone di Ginevra del marzo 2004, dove nasce la Murcielago Roadster. Molto simile alla concept, la Roadster ha parabrezza e vetri laterali più bassi, un cofano motore completamente ridisegnato e una carenatura posteriore che sviluppa verso la coda il motivo a punta dei poggiatesta triangolari e dissimula i rollbar a fuoriuscita automatica. L'interno è caratterizzato dal rivestimento "asimmetrico" con la parte del guidatore realizzata in pelle traforata. Il traliccio in acciaio che sovrasta il propulsore può essere sostituito a richiesta da una struttura a vista in fibra di carbonio, mentre il tettuccio d'emergenza in tela denominato "R.top" può essere utilizzato solo fino ai 160 km/h. Il peso a secco è invariato a quota 1.650 kg, così come la potenza massima di 580 Cv che fionda la scoperta italiana a quasi 320 km/h e in 3,8 secondi fino ai 100 orari.

40ESIMO ANNIVERSARIO
Nell'ottobre del 2003 è il momento della Murcielago 40esimo Anniversario, nata per celebrare i 40 anni della Casa del Toro e tirata in soli 50 esemplari. La carrozzeria si presenta verniciata in un'esclusiva tonalità Verde Artemis e sulla parte del montante posteriore è ricoperta da una finitura in carbonio. Anche i cerchi hanno una speciale colorazione in grigio antracite e i coprimozzi riportano fedelmente il marchio Lamborghini. Pelle traforata per il sedile di guida e nero liscio per l'altro, con il logo 40esimo anniversario che appare sulla targhetta laterale, sulla placca dietro il finestrino posteriore che riporta anche il numero progressivo e sui tappetini. In dotazione c'è anche una speciale valigia firmata e la radio Alpine con cambia CD completa di navigatore satellitare. Dopo questa speciale in tiratura limitata è poi il momento della Murcielago MY2006, che si distingue solo per l'omologazione Euro 4 del motore, la possibilità di montare i dischi freno carboceramici, il navigatore Becker, il pacchetto interno carbonio opzionale, il "Branding Package" con logo del Toro sul poggiatesta e a colori nel coprimozzo e l'esclusivo colore Oro Adonis fino a quel momento disponibile solo sulla Roadster.

R-GT, PER LA PISTA
Riprendendo una tradizione avviata con le Diablo SV-R e GTR, ha nel frattempo debuttato al Salone di Francoforte del settembre 2003 la Murciélago R-GT, sviluppata con la tedesca Reiter Engineering e l'Audi Sport. La nuova Lambo da corsa risponde alle normative FIA e ACO, che le impongono di avere trazione posteriore, cambio sequenziale e un peso di 1.100 kg. La R-GT è pensata soprattutto per il campionato europeo FIA GT e l'American LeMans Series, ma fra i pochi risultati di rilievo ottenuti si ricordano solo la vittoria alla 2 Ore di Zhuhai nel 2007, la vittoria di classe GT1 alla 1000 km de Catalunya 2009 (LMS) e una sequenza di partecipazioni alla 24 Ore di Le Mans che comincia nel 2006 e fa segnare solo abbandoni.

MURCIELAGO LP640
Palexpo di Ginevra, marzo 2006. In occasione del salone internazionale dell'auto si presenta la seconda serie della Murcielago, chiamata LP640 in onore di una tradizione onomastica che affonda le radici nella disposizione del motore "Longitudinale Posteriore" della Countach, cui aggiunge il valore della potenza, accresciuta a 640 CV. Il cuore della trasformazione è proprio nel propulsore portato a 6,5 litri di cilindrata, rispondente alle normative Euro 4 e in grado di sviluppare appunto 640 CV e 660 Nm. Nuove sono le teste cilindri, il collettore d'aspirazione, gli alberi a camme e l'impianto di scarico, elementi che le permettono di raggiungere i 340 km/h e di bruciare lo 0-100 km/h in 3,4 secondi. La rinnovata 12 cilindri di Sant'Agata Bolognese si distingue anche esternamente per la diversa forma del paraurti, per l'estrattore posteriore rivisto che ingloba lo scarico singolo esagonale. I gruppi ottici posteriori hanno un nuovo design interno che diventa subito l'elemento distintivo delle Lamborghini, il cofano motore può essere sostituito da una copertura trasparente in vetro, gli specchietti hanno una nuova foggia aerodinamica e gli inediti cerchi Hemera a razze sdoppiate (8,5'' x 18'' gli anteriori e 13'' x 18'' i posteriori, con gomme Pirelli P Zero Rosso o Corsa da 245/35 ZR 18 e 335/30 ZR 18) contribuiscono a regalare alla Murcielago un'ulteriore guizzo di popolarità. Anche gli interni presentano strumenti con grafiche rinnovate e cuciture romboidali sui sedili. A richiesta e scegliendo nel vasto catalogo del programma "ad personam" è anche possibile montare numerosi particolari in fibra di carbonio.

LP640 ROADSTER
E' il Salone di Los Angeles del dicembre 2006 a tenere invece a battesimo la Murcielago LP640 Roadster che beneficia delle stesse migliorie apportate alla Coupé vista a Ginevra. Stesso propulsore 6.5 da 640 CV, stesse modifiche estetiche esterne ed interne e, cosa non indifferente per i potenziali acquirenti, una velocità massima di 330 km/h e uno scatto 0-100 in appena 3,4 secondi. Il cambio manuale 6 marce o l'automatico e-gear in opzione sono sempre presenti, così come la trazione integrale permanente.

GIANNI VERSACE COUTURE
Lamborghini e alta moda italiana assieme. Questa è l'alchimia di stile, artigianato e lussuoso Made in Italy ricercata con la Murciélago LP640 Versace, serie speciale presentata la Salone di Parigi del 2006. I responsabili del reparto realizzazioni speciali "ad personam" si è infatti messo al lavoro con la casa di mode Gianni Versace per ottenere una Murcielago totalmente full optional con cerchi Hemera dipinti di nero, finiture in fibra di carbonio, copri motore in cristallo e cambio e-gear. A completare l'esclusiva supercar griffata c'è un set di valigie in pelle per lui e per lei con il motivo della greca, stesso disegno che si ripete nelle impunture degli interni in pelle che ricoprono quasi tutto l'abitacolo, dai sedili al cielo. Un paio di scarpette da guida, guanti e un orologio completano lo sfavillante quadro della Lamborghini Murciélago LP640 Versace, realizzata in 10 esemplari di colore Bianco Isis e 10 verniciate in Nero Aldebaran.

LP640 ROADSTER VERSACE
La collaborazione fra Lamborghini e Versace si ripete il 23 giugno 2008, quando nella sede della maison italiana debutta una nuova limited edition, la Lamborghini Murciélago LP 640 Roadster Versace. Si tratta della sportivissima emiliana a cielo aperto personalizzata e rifinita in base alle richieste del cliente finale e quindi "tirata" in 20 esemplari, teoricamente tutti diversi fra di loro. Il disegno della greca percorre tutta la parte inferiore delle portiere, così come il battitacco e le finiture in pelle dell'abitacolo e il lungo elenco di borse e borsette dedicate alla speciale Roadster. Anche in questo caso il cofano motore è trasparente, per la prima volta disponibile sulla Murcielago a cielo aperto.

MURCIELAGO LP 650-4 ROADSTER
L'ultima e per certi versi "definitiva" evoluzione della Murcielago Roadster si chiama LP 650-4, l'unica della sua genia ad utilizzare il motore da 650 CV che viene utilizzato sulla Reventón. Per questa edizione speciale prodotta in sole 50 unità nel 2009 la Lamborghini ha incrementato di 10 CV la potenza del V12 di 6,5 litri, pur mantenendo inalterate le doti di accelerazione, ripresa e la velocità massima di 330 km/h. Particolarità unica della Lamborghini Murcielago Roadster LP 650-4 è la verniciatura in Grigio Telesto sottolineata da spoiler e altri dettagli dipinti in uno squillante colore Arancio, oltre che dalla nuova sigla LP 650-4 sui fianchi. Le stesse tinte appaiono nell'abitacolo, rivestito in Alcantara e pelle Nero Perseus.

TORO SUPERVELOCE
Il termine SuperVeloce e la sua abbreviazione SV è perfetta per battezzare la più potente, veloce ed estrema delle Murcielago, che esordisce nel marzo del 2009 a Ginevra. La Lamborghini Murcielago LP670-4 SuperVeloce prende infatti a prestito quel nome che aveva reso famosa l'ultima delle Miura e una serie di Diablo per proporre l'ancora più poderoso motore da 670 CV e un peso ridotto di 100 kg (1.565 kg totali). Il rapporto peso/potenza della nuova nata è di 2,3 kg/CV, cosa che le consente di passare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e di raggiungere i 342 km/h. La Murcielago LP670-4 SuperVeloce è quella che, con una produzione limitata a 350 pezzi va in pratica a chiudere la carriera della Murcielago e lo fa nella maniera più spettacolare. L'aerodinamica è ottimizzata e trasformata e sulla coda spicca un vistoso alettone in fibra di carbonio "Aeropack Wing" che, se riduce la velocità massima a 337 km/h, offre comunque un effetto molto scenografico. Finiture esterne in nero opaco, in fibra di carbonio e le grandi prese d'aria fanno della Murcielago SV una delle supercar più esagerate e "cattive" del mercato, che oltre alle linee mozzafiato propone nuovo telaio tubolare d'acciaio alto-resistenziale, molte parti in composito e finiture più leggere anche per gli interni. I colori di carrozzeria disponibili sono: Giallo Orion, Arancio Atlas, Bianco Isis, Grigio Telesto, Nero Aldebaran, Bianco Canopus opaco e Nero Nemesis opaco. Anche per la SV c'è spazio per una piccola serie speciale, la Murciélago LP 670-4 SuperVeloce China Limited Edition. Questa è realizzata in 10 esemplari destinati ad appassionati e collezionisti cinesi ed è contraddistinta dalla verniciatura grigio Telesto con striscia arancio/nero longitudinale e targhetta numerata con il nome del proprietario.

LA REVENTON SUBLIMA IL CONCETTO
Ufficialmente non è una Murcielago, ma la Lamborghini Reventón deriva direttamente dalla supercar di Sant'Agata Bolognese e ne estremizza il concetto di "missile terra-terra" per raggiungere il massimo delle prestazioni possibili sull'asfalto. Il Salone di Francoforte del 2007 tiene infatti a battesimo la nuova supercar "aeronautica" dotata del motore da 650 CV (e i classici 660 Nm) che possono fiondarla a 340 km/h e farla scattare da 0 a 100 orari in 3,4 secondi. La Reventón in versione Coupé viene prodotta in soli 20 esemplari al prezzo di 1 milione di euro e nel 2009 viene affiancata dalla Reventón Roadster, mossa dalla versione del V12 da 670 CV, realizzata in altre 20 unità dal costo unitario di 1,1 milioni di euro.

Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP-640Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP-640
  • Lamborghini Murcielago LP-640 - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP-640 - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago LP-640 - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago LP-640 - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago LP-640 - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago LP-640 - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago R-GTGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago R-GT
  • Lamborghini Murcielago R-GT - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago R-GT - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago R-GT - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago R-GT - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago R-GT - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago R-GT - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago RoadsterGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago Roadster
  • Lamborghini Murcielago Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago Roadster - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago Roadster - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago Roadster - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago Roadster - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago Roadster - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago concept RoadsterGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago concept Roadster
  • Lamborghini Murcielago concept Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago concept Roadster - anteprima 2
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago 40esimo AnniversarioGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago 40esimo Anniversario
  • Lamborghini Murcielago 40esimo Anniversario - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago 40esimo Anniversario - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago 40esimo Anniversario - anteprima 3
Galleria fotografica - Lamborghini MurcielagoGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago
  • Lamborghini Murcielago - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murciélago LP 670-4 SV China Limited EditionGalleria fotografica - Lamborghini Murciélago LP 670-4 SV China Limited Edition
  • Lamborghini Murciélago LP 670-4 SV China Limited Edition - anteprima 1
  • Lamborghini Murciélago LP 670-4 SV China Limited Edition - anteprima 2
  • Lamborghini Murciélago LP 670-4 SV China Limited Edition - anteprima 3
  • Lamborghini Murciélago LP 670-4 SV China Limited Edition - anteprima 4
Galleria fotografica - Lamborghini Reventón Roadster: si svela a FrancoforteGalleria fotografica - Lamborghini Reventón Roadster: si svela a Francoforte
  • Lamborghini Reventón Roadster: si svela a Francoforte - anteprima 1
  • Lamborghini Reventón Roadster: si svela a Francoforte - anteprima 2
  • Lamborghini Reventón Roadster: si svela a Francoforte - anteprima 3
  • Lamborghini Reventón Roadster: si svela a Francoforte - anteprima 4
  • Lamborghini Reventón Roadster: si svela a Francoforte - anteprima 5
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP 650-4 RoadsterGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster
  • Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago LP 650-4 Roadster - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloceGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce
  • Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini programma AD PERSONAMGalleria fotografica - Lamborghini programma AD PERSONAM
  • Lamborghini AD PERSONAM al NAIAS 2009 - anteprima 1
  • Lamborghini AD PERSONAM al NAIAS 2009 - anteprima 2
  • Lamborghini AD PERSONAM al NAIAS 2009 - anteprima 3
  • Lamborghini AD PERSONAM al NAIAS 2009 - anteprima 4
  • Lamborghini AD PERSONAM al NAIAS 2009 - anteprima 5
  • Lamborghini AD PERSONAM al NAIAS 2009 - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP640 Roadster VersaceGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP640 Roadster Versace
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster Versace - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster Versace - anteprima 2
Galleria fotografica - Lamborghini ReventónGalleria fotografica - Lamborghini Reventón
  • Lamborghini Reventón - anteprima 1
  • Lamborghini Reventón - anteprima 2
  • Lamborghini Reventón - anteprima 3
  • Lamborghini Reventón - anteprima 4
  • Lamborghini Reventón - anteprima 5
  • Lamborghini Reventón - anteprima 6
Galleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP640 RoadsterGalleria fotografica - Lamborghini Murcielago LP640 Roadster
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 2
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 3
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 4
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 5
  • Lamborghini Murcielago LP640 Roadster - anteprima 6

Autore:

Tag: Retrospettive , Lamborghini , auto italiane


Top