dalla Home

Tuning

pubblicato il 7 dicembre 2010

MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010

AC Schintzer elabora la MINI elettrica con la livrea “Polizei”

MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010
Galleria fotografica - MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010Galleria fotografica - MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010
  • MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010 - anteprima 1
  • MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010 - anteprima 2
  • MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010 - anteprima 3
  • MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010 - anteprima 4
  • MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010 - anteprima 5
  • MINI E eletta TUNE IT! SAFE car 2010 - anteprima 6

Al Motor Show di Essen il tuner AC Schintzer lancia una rivisitazione della MINI E, anticipazione della versione elettrica della compatta di Oxford presentata nel 2008. Quantomeno curiosa è da considerarsi la scelta dell'allestimento per la carrozzeria esterna, ricaduta sulle grafiche della polizia tedesca. Tuttavia, l'abbinamento dell'iniziativa TUNE IT! SAFE! con la polizia testimonia come in Germania l'elaborazione delle auto non sia solo legale, ma promuova la sicurezza con un occhio alle tendenze del prossimo futuro, che vede il mercato orientarsi verso l'auto elettrica. A differenza della MINI in dote alla Polizia nostrana, la vincitrice del TUNE IT! SAFE 2010 è spinta da un motore elettrico da 204 CV, per garantire spunti al semaforo brucianti durante gli inseguimenti alle auto dei malviventi. Sarà forse questo uno dei parametri su cui le forze dell'ordine baseranno la scelta delle proprie auto?

Nel frattempo la compatta premium ha ricevuto una serie di modifiche estetiche, come le minigonne sottoporta, le prese d'aria sul tetto e i cerchi da 18 pollici dotate di pneumatici Hankook. Aprendo la porta dotata di banda laterale "Polizei", lo sguardo viene attratto dalle finiture color blu elettrico della plancia e dei pannelli porta, ben accoppiati con la pedaliera in alluminio anodizzato con i loghi AC Schintzer. Il gruppo elettrico di motopropulsione non è stato modificato, mentre le sospensioni sono state rivisitate mediante l'adozione di un kit sportivo per sfruttare il maggior grip delle ruote a sezione maggiorata. Tenendo conto della massa di 1.465 kg che caratterizza la MINI E, l'impianto frenante è stato aggiornato con un set di dischi autoventilanti ad alte prestazioni che sopporti meglio la maggiore inerzia della vettura durante le decelerazioni.

Autore:

Tag: Tuning , Mini , tuning


Top