dalla Home

Novità

pubblicato il 2 marzo 2006

Honda Civic Type R

Honda Civic Type R
Galleria fotografica - Honda Civic Type RGalleria fotografica - Honda Civic Type R
  • Honda Civic Type R - anteprima 1
  • Honda Civic Type R - anteprima 2
  • Honda Civic Type R - anteprima 3
  • Honda Civic Type R - anteprima 4
  • Honda Civic Type R - anteprima 5
  • Honda Civic Type R - anteprima 6

La versione sportiva della Civic, un classico della produzione Honda, ha fatto il suo debutto sotto forma di "concept" al salone di Ginevra 2006.
Nonostante le discussioni nate sulla ottava serie della Civic (a causa delle particolari soluzioni tecniche ed estetiche), l'attesa da parte di tutti gli appassionati per il debutto della versione sportiva era comunque notevole. E non poteva essere altrimenti, vista la fama che le precedenti Civic "pepate" si sono guadagnate nelle diverse generazioni, e considerando il carattere "duro e puro" della versione Type-R settima serie.

Esteticamente si segnala la caratterizzazione sportiva, dovuta alle tante appendici aerodinamiche ed ai grossi cerchi che lasciano bene in mostra i dischi freno. Parallelamente questa versione segna l'introduzione della carrozzeria a tre porte nella nuova gamma Civic.

Pezzo forte di questo modello è da sempre il motore che, come da tradizione sportiva Honda, grazie al sistema denominato i-VTEC, permette di raggiungere elevate potenze specifiche, come testimoniano i 200 CV del propulsore 2 litri. Questo è stato mutuato dalla precedente Type-R e sfoggia l'ultima evoluzione del sistema di commutazione del profilo delle camme. In tal modo si riescono ad avere due diverse leggi di apertura delle valvole, una per i bassi regimi ed una per gli alti, permettendo così al motore di "respirare" in maniera sempre corretta, sia in mezzo al traffico cittadino, sia quando si intende "spremere" il motore, magari tra le curve di un circuito chiuso.

Tale sistema i-VTEC è l'ennesima evoluzione del sistema VTEC che ha dato alla Honda numerosi successi sportivi, in particolare in F1 come testimoniano gli ormai storici successi di Airton Senna con la McLaren motorizzata dalla stessa casa nipponica.

Nonostante la potenza specifica, pari a 100 CV/litro ed eccezionale per un propulsore aspirato, la competizione in questo segmento si è fatta molto serrata ed ha portato alla realizzazione di berlinette ben più pepate, come ad esempio la versione MPS della Mazda3, anch'essa presente al salone ed accreditata di ben 260 CV. La Honda ha quindi deciso di sottrarsi a questo "gioco al rialzo", operato da quasi tutti i costruttori? Oppure ha in serbo una ghiotta novità super-sportiva, magari con telaio e geometria delle sospensioni più idonee (lo schema piuttosto semplice delle sospensioni dell'ottava serie della Civic è uno dei più accesi argomenti di discussione tra appassionati) da affiancare alla Type-R appena presentata?

Per ora possiamo solo attendere, godendoci nel frattempo questa versione, la cui commercializzazione è prevista nel corso del 2006.

Scegli Versione

Autore: Mario Testa

Tag: Novità , Honda


Top