dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 30 novembre 2010

Coca-Cola, Aisico e Polizia sono "Sulla strada giusta"

Così si chiama il progetto che insegna la guida sicura in azienda

Coca-Cola, Aisico e Polizia sono "Sulla strada giusta"

Sicurezza sul lavoro significa anche "guida sicura". In pochi infatti sanno che più della metà delle morti sul lavoro è causata dall'incidentalità stradale (nel 2009 si è trattato del 55% dei casi) e questo perchè si lavora "su strada" (ad esempio nei cantieri autostradali o nei loro pressi) oppure perché ci si "muove su strada" (e ci riferiamo alle migliaia di spostamenti in auto che ogni giorno compiono i dipendenti di aziende pubbliche o private). Ed è per questo che la Coca-Cola HBC Italia - la più grande società attiva nel nostro Paese che produce e distribuisce i marchi della The Coca-Cola Company - sta conducendo, insieme alla Polizia Stradale e alla Aisico (Associazione Italiana per la Sicurezza della Cirolazione), corsi di formazione sulla sicurezza stradale rivolti ai propri dipendenti (oltre 3mila persone). "L'attenzione di Coca-Cola HBC Italia per rendere più sicuro il luogo di lavoro dei dipendenti cresce di anno in anno con un investimento di oltre 250.000 euro", ha detto Alessandro Belleri, Human Resources Director Coca-Cola HBC Italia, aggiungendo che sono oltre 1.400 i dipendenti dell'azienda che ogni anno percorrono in una rete di distribuzione che copre tutta l'Italia 54 milioni di km trascorrendo in auto circa la metà della propria giornata lavorativa.

In aula per due o tre ore, i dipendenti della Coca-Cola HBC Italia sono affiancati dagli agenti della Polizia Stradale che spiegano loro i rischi di una guida distratta (ad esempio inviare un sms durante la guida significa perdere di vista circa 100 metri di strada) e gli mostrano le immagini di incidenti ricostruiti al computer che sono utili per imparare a prevenire situazioni pericolose. L'iniziativa si chiama "Sulla Strada Giusta" e prevede che alla fine della serie di incontri (nel 2011) i dipendenti ricevano l'omonimo manuale che illustra nel dettaglio le buone pratiche in tema di guida sicura. "Oggi il lavoro della Polizia Stradale si svolge anche all'interno dei luoghi di lavoro, oltre che sulla strada", ha sottolineato il Direttore del Servizio Polizia, Stradale, Roberto Sgalla, sottolieando come anche questa iniziativa (che tutte le parti si augurano possa essere d'esempio per altre aziende) rientra nella strategia italiana per la riduzione del numero degli incidenti a livello europeo.

Autore:

Tag: Attualità , sicurezza stradale , polizia


Top