dalla Home

Eventi

pubblicato il 26 novembre 2010

Motor Show 2010: guida pratica

Lo spettacolo è a Bologna, dal 4 al 12 dicembre, e in diretta su OmniAuto.it

Motor Show 2010: guida pratica

Manca ormai solo una settimana all'apertura del Motor Show di Bologna 2010, in programma dal 4 al 12 dicembre prossimo. Quello che ogni anno presenta lo spettacolo dei motori torna, dopo l'edizione straordinaria del 2009, a proporsi come vero salone internazionale dell'auto, l'unico del nostro paese. Nel capoluogo emiliano, facilmente raggiungibile in auto, in treno o in aereo da tutta Italia, espongono quasi tutti gli attori del mercato automobilistico italiano, da Abarth a Volvo, portando a BolognaFiere tutte le ultime novità.

INFORMAZIONI UTILI
A partire da sabato 4 e fino a domenica 12 dicembre, dalle 8:30 alle 18:00 (dalle 9:00 i giorni 6, 9 e 10 dicembre), gli appassionati possono accedere al Motor Show da uno dei quattro ingressi (Costituzione, Michelino, Aldo Moro, Nord), pagando il biglietto d'ingresso che ha un prezzo intero di 22 euro e ridotto di 18 euro per donne e ragazzi. Sul sito del Motor Show di Bologna è anche possibile acquistare in prevendita online i biglietti, risparmiando e senza dover fare la file all'entrata. Per chi arriva in treno sono disponibili comodi bus-navetta in partenza dalla stazione centrale di Bologna, così come i visitatori in arrivo all'aeroporto Marconi possono utilizzare l'apposito servizio navetta Aerobus-BLQ. L'utilizzo dell'automobile non è dei più consigliati per via dell'intenso traffico, ma i due parcheggi principali (Michelino e Costituzione) e il posteggio in zona Dozza-Parco Nord riescono comunque a soddisfare la richiesta di posti auto.

COSA VEDERE
I vistatori del Motor Show 2010 hanno l'occasione di vedere da vicino e "toccare con mano" varie anteprime mondiali, fra le quali si segnalano i restyling di Opel Corsa e Antara, la Ferrari 458 Challenge e la DR3. Prima europea, invece, per Range Rover Evoque 5 porte, Grat Wall Kulla concept e Bubble, la simil-smart cinese. Oltre alle numerose anteprime italiane e all'esposizione della gamma completa dei marchi automobilistici più diffusi in Italia, i visitatori del Motor Show 2010 possono vedere l'inedita area Electric City. Si tratta di un intero padiglione (il 30) realizzato in collaborazione con Enel e dedicato all'esposizione delle auto elettriche di 8 case automobilistiche. Nutrito come sempre è il programma degli eventi, delle gare e delle esibizioni nelle aree esterne, come ad esempio la giornata dell'8 dicembre dedicata a Ferrari e le prove di rally con il Memorial Bettega.

TEST DRIVE E CONFERENZE
Al Motor Show di Bologna non si è solo spettatori, ma protagonisti del mondo dei motori, potendo anche provare le vetture di persona. Sono ben 8, infatti, le aree esterne dedicate ai test drive, compresa l'arena Motorsport dove Abarth e Ford mettono a disposizione i propri mezzi. Allo stesso modo Aci, Fiat, Kia-Brc, Renault, Dacia e Gruppo Volkswagen aspettano tutti coloro che vogliono mettere alla prova le doti di guida delle rispettive gamme, sia su asfalto che su appositi percorsi off-road. Per quelli che vogliono rimanere informati in tema di sicurezza stradale, mobilità sostenibile, auto elettrica ed educazione stradale, sono in programma una nutrita serie di conferenze e convegni di livello nazionale.

AL MOTOR SHOW CON OMNIAUTO.IT
Chi desiderasse poi farsi un'idea prima di andare al Motor Show, effettuare una visita virtuale del salone, visualizzare video e foto delle novità presenti a Bologna, o semplicemente ritrovare informazioni sull'auto dei sogni, può collegarsi allo speciale Motor Show 2010, in diretta su OmniAuto.it a partire da giovedì 2 dicembre.

Autore:

Tag: Eventi , motor show , bologna


Top