dalla Home

Test

pubblicato il 29 novembre 2010

BMW X3 xDRIVE 35i: silenzio, si guida

A Monaco hanno trovato un equilibrio ottimale tra dimensioni, comfort e prestazioni

BMW X3 xDRIVE 35i: silenzio, si guida
Galleria fotografica - Nuova BMW X3 xDrive35iGalleria fotografica - Nuova BMW X3 xDrive35i
  • Nuova BMW X3 xDrive35i - anteprima 1
  • Nuova BMW X3 xDrive35i - anteprima 2
  • Nuova BMW X3 xDrive35i - anteprima 3
  • Nuova BMW X3 xDrive35i - anteprima 4
  • Nuova BMW X3 xDrive35i - anteprima 5
  • Nuova BMW X3 xDrive35i - anteprima 6

Dopo aver testato la versione turbodiesel da 184 CV, focalizziamo le nostre attenzioni sulla BMW X3 xDrive 35i.

ATTENTI AL LUPO
Chi non ha problemi a frequentare più assiduamente le stazioni di servizio, troverà in questa motorizzazione da 306 CV prestazioni in grado di esaltare le doti della nuova X3 anche e soprattutto quando ci si vuole togliere qualche soddisfazione su percorsi guidati teoricamente più adatti a modelli più convenzionali. Oltre alla velocità massima di 245 km/h, i 5,7 secondi dichiarati nel classico 0-100 sono un dato indicativo delle possibilità offerte da questa versione: nella graduatoria interna con gli altri modelli equipaggiati con lo stesso propulsore Z4, Serie 1 e Serie 3 la precedono di mezzo secondo, che considerando l'handicap di peso (dai 400 ai 500 kg) e la maggior sezione frontale rappresentano un distacco veramente contenuto. Dietro di lei arranca la nuova Serie 5, più leggera di un centinaio di kg mentre le sorelle maggiori X5 e X6 tagliando il traguardo con un secondo di svantaggio. Segno evidente che i tecnici della Casa di Monaco sono riusciti a trovare un equilibrio ottimale che si traduce in una resa superiore ai calcoli teorici. Il dato della potenza massima pari a 306 CV a 5.800 giri, pur importante in termini assoluti, quasi scompare di fronte a quello della coppia max di 400 Nm che si manifesta costante da 1.200 a 5.000 giri. Numeri da motore elettrico, che tradotti su strada offrono una regolarità di funzionamento ed una fluidità veramente incredibile, anche in considerazione della possibilità di allungare fino a quasi 7.000 giri senza vistosi cali di potenza. Il cambio steptronic ad 8 marce con paddle al volante asseconda alla perfezione una progressione che sembra non finire mai: dolce alle andature cittadine pur rimanendo rapido e puntuale, conferma le sue doti anche nella guida sportiva con una buona velocità di inserimento delle marce anche in scalata. A differenza della versione turbodiesel la pur lunghissima ottava marcia può essere inserita già a 70-80 kmh. senza che si manifestino segni di insofferenza da parte del propulsore,che prosegue la sua marcia regolare e senza vibrazioni, come sempre.

LISCIA, GASSATA O... SPORT +
La silenziosità di marcia è notevole: il motore manifesta la sua presenza sempre in maniera discreta, anche ai regimi più elevati. Non propriamente soffocato, quanto efficacemente filtrato, in modo da farne comunque percepire le variazioni di regime nell'uso sportivo. Al di fuori dell'uso canonico, che certamente, nonostante la presenza della quattro ruote motrici, non include divagazioni al di fuori del nastro asfaltato che non siano vialetti di ingresso a dimore di campagna, la X3 si dimostra a suo agio anche nella conduzione sportiva, specie se equipaggiata con cerchi da 19" e pneumatici maggiorati. Il rollio limitato e le sospensioni ben controllate permettono di destreggiarsi con facilità pure nei percorsi più tortuosi, anche se chiaramente il baricentro alto ne limita l'agilità nei rapidi cambi di traiettoria. Lo sterzo invece, pur offrendo una apprezzabile progressività ed omogeneità, si rivela sempre fin troppo leggero e questa sua caratteristica rende deficitario il feeling con il manto stradale. Fortunatamente, per porre rimedio a questo comportamento per la verità un po' anomalo per una BMW, si può agire su un magico pulsante posizionato a fianco della leva del cambio: premuto una volta varia l'assetto da Normal a Sport, dove già anche i più distratti potranno avvertire un cambiamento nel comportamento della vettura. Sterzo più duro e sospensioni più rigide sono le conseguenze più evidenti che sui percorsi extraurbani si rivelano un buon toccasana senza apparenti ripercussioni sul confort di marcia. Ma se premiamo ancora il pulsante andremo ad esplorare quanto offerto dall'opzione Sport + e vi assicuriamo che qui la musica cambia decisamente: tutto il comparto legato a sterzo, sospensioni, cambio e risposta del motore alle variazioni del pedale dell'acceleratore assume connotati da sportiva di rango e la X3 diventa veramente un'altra auto. Ma c'è un lato ancora più sorprendente: in genere il rovescio della medaglia è costituito da scossoni e scuotimenti equamente distribuiti fra tutti gli occupanti, con il guidatore intento a scegliere con cura dove mettere le ruote per non danneggiare organi meccanici ora maggiormente vulnerabili. Ebbene dopo molti chilometri percorsi in modalità "Sport +", pur in presenza di fondi irregolari, abbiamo avvertito chiaramente la quasi totale assenza di questi temuti quanto giustificati fenomeni. Per averne la certezza abbiamo affrontato le stesse non trascurabili asperità in rapida sequenza cambiando assetto di volta in volta. L'indurimento delle sospensioni, che tanto beneficio aveva portato nelle curve, non ha generato il tipico effetto tavoletta: niente risposte secche, solo un avvertibile maggior controllo degli ammortizzatori specie in estensione, che insieme all'indurimento dello sterzo rendeva addirittura più facile il controllo della vettura durante la fase di superamento dell'ostacolo.
Con questa caratteristiche la BMW X3 xDrive 35i può rappresentare una buona alternativa per chi, pur amando un genere più sportivo, è costretto ad orientarsi su modelli che offrano uno spazio adeguato a persone e bagagli, senza rinunciare ad un brand importante ed a prestazioni generali potenzialmente di grande soddisfazione. Prezzi da 53.650 a 56.750 euro, con la solita possibilità di arricchimento della dotazione di serie che dipende solo dalla volontà e dalla possibilità economica dell'acquirente.

Scheda Versione

Bmw X3
Nome
X3
Anno
2010 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Giovanni Ceccarelli

Tag: Test , Bmw , auto europee


Top