Tuning

pubblicato il 26 novembre 2010

BMW Serie 5 Touring, programma AC Schnitzer

Cura vitaminica per i diesel della station wagon tedesca

BMW Serie 5 Touring, programma AC Schnitzer
Galleria fotografica - BMW Serie 5 Touring AC SchnitzerGalleria fotografica - BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer
  • BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer - anteprima 1
  • BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer - anteprima 2
  • BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer - anteprima 3
  • BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer - anteprima 4
  • BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer - anteprima 5
  • BMW Serie 5 Touring AC Schnitzer - anteprima 6

Al quartier generale di Aachen, in Germania, lo definiscono "AC Schnitzer Effect": è il programma di elaborazione dedicato ai modelli di casa BMW. L'iniezione di testosterone è toccata questa volta all'ultima versione della Serie 5 Touring, progetto siglato F11 dagli uomini di Monaco di Baviera. Le peculiarità di quest'elaborazione si trovano infatti proprio sotto il cofano, dove la factory del gruppo KOHL ha concentrato i suoi sforzi per fornire al cliente la possibilità di potenziare il proprio motore diesel. Nello specifico la 520d passa da 181 CV a 215 CV, mentre la 525d raggiunge i 241 CV partendo dai 201 della configurazione standard. Le più performanti 530d e 535d, invece, raggiungono valori di potenza ragguardevoli e pari a 282 CV (dagli iniziali 241) e 355 CV rispettivamente, con un guadagno di ben 60 CV per questa versione dotata di turbina bi-stadio.

La caratterizzazione estetica abbinata all'upgrade meccanico è garantita dal kit per i paraurti anteriore e posteriore, che integrano entrambi dei profili aerodinamici in finitura "carbon fiber". Guardando il frontale si nota poi la griglia cromata sotto la calandra, mentre la coda è interessata dall'adozione dello spoiler sopra il lunotto e dalla sostituzione dell'impianto di scarico originale con un doppio terminale a quattro uscite. Il logo "ACSS" fa mostra di sè sul portellone del bagagliaio ed è seguito dalla sigla della motorizzazione in colore rosso. Gli interni della wagon si fanno notare per i panneli con finitura simil carbonio della plancia e del volante, che presenta una foggia più sportiva grazie alla corona modellata per garantire al pilota un'impugnatura più ergonomica.

Autore:

Tag: Tuning , Bmw , tuning


Top