dalla Home

Curiosità

pubblicato il 17 novembre 2010

Salone di Los Angeles: l'ora della 500

In California debutta la Fiat per gli americani, perchè "downsizing is cool"

Salone di Los Angeles: l'ora della 500
Galleria fotografica - La Fiat 500 al Motor Village di Los AngelesGalleria fotografica - La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles
  • La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles - anteprima 1
  • La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles - anteprima 2
  • La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles - anteprima 3
  • La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles - anteprima 4
  • La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles - anteprima 5
  • La Fiat 500 al Motor Village di Los Angeles - anteprima 6

Un party con due "old fashioned" 500 (una gialla, una rossa) all'ingresso del nuovo Motor Village di Los Angeles ha fatto da prologo alla presentazione della nuova Fiat Cinquecento (scritto all'americana), presieduta al Salone di Los Angeles da Laura Soave, la signora a cui Sergio Marchionne ha affidato il compito di rilanciare il marchio Fiat negli USA dopo ben 25 anni di assenza. L'AD di Fiat ha recitato il ruolo di ospite illustre. E' rimasto fra il pubblico e non è intervenuto, ma è stato chiamato sul palco dalla Soave per i ringraziamenti e l'applauso di rito.

CINQUECENTO VS 500: LE DIFFERENZE
Vi abbiamo già riportato il prezzo della Cinquecento "americana", che partirà da 15.500 dollari e sarà comprensivo di garanzia di 4 anni (o 50.000 miglia) e manutenzione gratuita per 3 anni (o 36.000 miglia). Al di là delle caratteristiche tecniche, quasi tutte ufficializzate da tempo, il debutto
della compatta torinese ha fatto luce su cosa cambia effettivamente rispetto alla "nostra" 500. E' stato finalmente detto: il cambio automatico a 6 rapporti, nuovo ABS con pinze anteriori ridisegnate, impianto audio BOSE Energy Efficient Series con sei altoparlanti, nuovi sedili anteriori dotati di sistema "Easy entry", sospensioni posteriori e assale riprogettato, un serbatoio da 10,5 galloni, un impianto di aria condizionata potenziato e un portabevande più capiente, in modo da poter alloggiare i bicchieroni che agli americani piace tanto sorseggiare anche mentre guidano.

"DOWNSIZING IS COOL"
Modernità e tradizione italiana saranno le due argomentazioni che Fiat userà per convincere questi stessi americani, che secondo la presidentessa di Fiat USA non pensano più che "bigger is better" e che invece sono sempre più convinti che "downsizing is cool", cioé che le auto piccole "sono fighe". Sarà davvero così? In Fiat-Chrysler dicono che la Cinquecento sia l'equivalente automobilistico dell'iPod, ma sanno anche che il trend è favorevole, perché le stime dicono che nel 2014 negli USA si venderanno 896.000 compatte. Secondo Laura Soave "è tempo che la Cinquecento entri finalmente a far parte della vita americana".

Galleria fotografica - Fiat 500 per l'AmericaGalleria fotografica - Fiat 500 per l'America
  • Fiat 500 per l\'America - anteprima 1
  • Fiat 500 per l\'America - anteprima 2
  • Fiat 500 per l\'America - anteprima 3
  • Fiat 500 per l\'America - anteprima 4
  • Fiat 500 per l\'America - anteprima 5
  • Fiat 500 per l\'America - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , Fiat


Top