dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 18 novembre 2010

Volvo Air Motion

Motore ad aria, scocca a conchiglia e meno di 450 kg per la svedese del futuro... lontano

Volvo Air Motion
Galleria fotografica - Volvo Air MotionGalleria fotografica - Volvo Air Motion
  • Volvo Air Motion - anteprima 1
  • Volvo Air Motion - anteprima 2
  • Volvo Air Motion - anteprima 3
  • Volvo Air Motion - anteprima 4
  • Volvo Air Motion - anteprima 5
  • Volvo Air Motion - anteprima 6

I designer che hanno realizzato il modello in scala della Volvo Air Motion concept devono essere sicuramente partiti dal presupposto che sognare non costa nulla e che per partecipare al "Los Angeles Design Challenge" occorre dimostrare una fantasia al di fuori della norma. Come già fatto dalla futuribile Mercedes Biome iscritta allo stesso concorso di design, la Volvo Air Motion va ad esplorare nuovi territori della mobilità, pensando ad un mezzo di trasporto a cavallo fra giocattolo, veicolo fuoristrada e auto da corsa.

2 POSTI IN AVANTI E 2 ALL'INDIETRO
L'idea di base della concept Volvo Air Motion, definita anche "Canyon Carver" è proprio quella di una vettura divertente con cui il pilota può percorrere le strade panoramiche che percorrono il fondo dei canyon, il tutto in compagnia di altri 3 passeggeri. I due sedili rivolti nel senso di marcia sono infatti conformati per creare alle loro spalle altri due posti a sedere che guardano verso il posteriore e che permettono a tutti gli occupanti di osservare il paesaggio circostante attraverso la carrozzeria aperta in stile "barchetta".

L'ENERGIA PER L'ARIA COMPRESSA ARRIVA DAL VENTO
Tutta la scocca, compresa la capsula di sicurezza centrale "a conchiglia", è realizzata in fibra di carbonio e contiene il peso complessivo in meno di 450 kg, grazie anche alla semplificazione della parte meccanica che utilizza molte componenti in meno delle auto tradizionali. Anche la propulsione è progettata in maniera minimale, con piccoli motori ad aria compressa integrati nelle ruote e alimentati da bombole di aria compressa che, a detta di Volvo, godono di raffreddamento naturale intrinseco al funzionamento. Tutto il fantasioso progetto Volvo Air Motion prevede poi l'installazione di turbine a vento su postazioni volanti a 300 metri d'altezza che generano energia elettrica e la trasferiscono a terra per alimentare il processo industriale di compressione dell'aria.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Volvo , mobilità sostenibile , los angeles


Top