dalla Home

Novità

pubblicato il 16 novembre 2010

Chevrolet Camaro Convertible

Capote elettrica in tela, quattro posti, V6 o V8. In Italia fra un anno

Chevrolet Camaro Convertible
Galleria fotografica - Chevrolet Camaro ConvertibleGalleria fotografica - Chevrolet Camaro Convertible
  • Chevrolet Camaro Convertible - anteprima 1
  • Chevrolet Camaro Convertible - anteprima 2
  • Chevrolet Camaro Convertible - anteprima 3
  • Chevrolet Camaro Convertible - anteprima 4
  • Chevrolet Camaro Convertible - anteprima 5
  • Chevrolet Camaro Convertible - anteprima 6

La Chevrolet Camaro Convertible, versione con tetto in tela della famosa "pony car" americana, debutta sul mercato nordamericano e si prepara a sbarcare anche in Italia nell'autunno del 2011. La quinta generazione della Camaro perde il tetto a quasi due anni dall'avvio produttivo della versione chiusa e per farlo adotta una serie di modifiche al pianale che rinforzano la struttura. I motori sono i classici V6 3.6 da 315 CV e V8 6.2 da 405 o 432 CV offerti in abbinamento agli allestimenti LS, LT e SS di livello 1 o 2.

STRUTTURA IRROBUSTITA
Per evitare i tipici inconvenienti delle auto scoperte, come la flessione del pianale e le conseguenti vibrazioni sullo sterzo, i tecnici americani hanno provveduto a rinforzare la piattaforma della Camaro con una barra duomi fra le sospensioni anteriori, un sostegno alla trasmissione, una struttura di rinforzo al tunnel centrale e inedite intelaiature a V nel sottoscocca. Nuovi elementi di rinforzo sono stati aggiunti anche nei montanti anteriori e nella parte superiore del parabrezza, in modo da ottenere una rigidità torsionale che in Chevrolet definiscono "superiore a quella della BMW Serie 3 Cabrio".

TETTO IN TELA E 20 SECONDI PER APRIRLO
Per rendere liscia e uniforme la linea del tetto in tela quando viene chiuso è stato utilizzato un meccanismo in materiali compositi anziché in alluminio e tutta la parte posteriore della vettura, dove la capote scompare sotto l'apposita copertura (di serie sugli allestimenti di secondo livello). Il meccanismo elettrico d'apertura è simile a quello della Corvette Convertible e provvede ad aprire a chiudere il tetto in 20 secondi. La capote è realizzata in tela di colore nero o beige con l'inserimento di materiali fonoassorbenti e l'aggiunta del lunotto in vetro.

FINO A 432 CV CON IL V8
Per quanto riguarda i motori la Chevrolet Camaro Convertible monta le stesse unità della Camaro Coupé. La base della gamma è quindi rappresentata dal V6 di 3,6 litri (LLT) a iniezione diretta che esprime una potenza di 315 CV a 6.400 giri/min e una coppia di 370 Nm a 5.200 giri/min. In questo caso il consumo più basso è quello nel ciclo autostradale, pari a 8,1 l/100 km. Di serie è il cambio manuale 6 marce Aisin, con l'automatico Hydra-Matic in opzione. Il V8 di 6,2 litri che equipaggia la Camaro SS Convertible è l'LS3 da 432 CV a 5.900 giri/min e 569 Nm a 4.600 giri/min quando si opta per la versione a cambio manuale Tremec 6 marce, mentre se si sceglie la versione dotata di cambio automatico Hydra-Matic 6 marce il motore è l'L99 che arriva a 405 CV (a 5.900 giri/min) e 556 Nm (a 4.300 giri/min).

IN ITALIA A SETTEMBRE 2011
La produzione della Chevrolet Camaro Convertible parte a gennaio 2011 e l'arrivo nelle concessionarie USA è programmato già dal mese di febbraio. Il prezzo base è stato fissato in 30.000 dollari (circa 21.700 euro al cambio odierno), mentre i 100 esemplari speciali firmati Neiman Marcus sono già stati tutti venduti a 75.000 dollari l'uno nel giro di 3 minuti. Come già anticipato dalla nostra intervista esclusiva a Federico Sanguinetti, presidente di Chevrolet Italia, le Camaro Coupé e Convertible arriveranno anche sul mercato italiano, ma non prima del settembre 2011.

Scheda Versione

Chevrolet Camaro Cabrio
Nome
Camaro Cabrio
Anno
2011 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
sportive
Carrozzeria
Cabriolet
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Chevrolet , auto americane , los angeles


Top