dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 16 novembre 2010

Pedestrian Detection sulla Volvo XC60

Dalla S60 arriva il rilevamento pedoni e un nuovo sistema di infotainment

Pedestrian Detection sulla Volvo XC60
Galleria fotografica - Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioniGalleria fotografica - Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni
  • Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni - anteprima 1
  • Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni - anteprima 2
  • Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni - anteprima 3
  • Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni - anteprima 4
  • Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni - anteprima 5
  • Volvo XC60: Pedestrian Detection e nuove dotazioni - anteprima 6

Dopo aver debuttato su Volvo S60 e V60 il Pedestrian Detection, sistema di sicurezza per il rilevamento dei pedoni e per la frenata automatica, arriva anche sulla XC60. I clienti del crossover svedese possono quindi richiedere il dispositivo opzionale che può contribuire ad evitare la collisione con un pedone. Il sistema disponibile sulla Volvo XC60 si basa sempre sulla stesso principio di funzionamento: un radar e una telecamera rilevano la presenza di pedoni davanti all'auto e avvisano il conducente con un segnale sonoro, ignorato il quale entra in azione la frenata automatica che, entro i 35 km/h, provvede a scongiurare l'impatto.

PEDONI SOTTO CONTROLLO
Come sulla S60 e V60 il Pedestrian Detection non funziona di notte e quando il maltempo compromette la funzionalità della telecamera anteriore. Lo stesso sistema di segnalazione è programmato anche per rilevare la possibilità di collisione con il veicolo che precede, sia fermo che in movimento. Il dispositivo funziona ad ogni velocità e quando la differenza di velocità fra i due mezzi è compresa entro i 35 km/h la collisione può essere evitata. Sulla XC60 è ora possibile avere la versione più recente dell'Adaptive Cruise Control (ACC), il regolatore di velocità che mantiene la distanza pre-impostata dal veicolo che precede e che si adatta al traffico lento fino ad arrestare la vettura automaticamente e farla ripartire quando questo comincia a muoversi. Altra opzione inedita è la telecamera a 180° posta nella griglia anteriore che manda le immagini allo schermo di bordo e torna utile negli incroci a scarsa visibilità o durante i parcheggi.

INFOTAINMENT EVOLUTO
Derivato da S60/V60 è il nuovo sistema di infotainment che fornisce informazioni su audio, navigatore, telefono cellulare e altre funzioni visualizzate su uno schermo a colori da cinque o sette pollici situato nella parte alta della console centrale. Il tutto è gestibile tramite i comandi al volante, i tasti posti sotto lo schermo o un telecomando. Il top degli impianti audio è rappresentato dal Premium Sound con amplificatore digitale da 5x130W, Dolby Pro Logic II Surround, MultEQ di Audyssey Laboratories e 12 casse.

IN ARRIVO IL T5 BENZINA DA 240 CV
Disponibile a breve su Volvo S80, V70, XC60, S60 e V60 è il nuovo motore T5 a iniezione diretta di benzina GTDi, che sviluppa 240 CV e 320 Nm. Sulla XC60 il nuovo quattro cilindri turbo di due litri è abbinato alla sola trasmissione automatica Powershift a 6 marce (doppia frizione), mentre per gli altri modelli lo si può scegliere in alternativa al classico cambio manuale a 6 rapporti. Con la XC60 T5 Powershift i consumi medi si attestano sugli 8,5 l/100 km e le emissioni di CO2 sui 198 g/km.

Autore:

Tag: Accessori , Volvo , sicurezza stradale


Top