dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 10 novembre 2010

Pneumatici invernali: lo strano caso di Bologna

Scatta l’obbligo, ma c’è confusione sui segnali stradali

Pneumatici invernali: lo strano caso di Bologna

Dopo il caos dell'obbligo di pneumatici invernali in Provincia di Milano (ordinanza data per scontata e poi d'improvviso ritirata), è la volta di Bologna. A ben guardare, però, c'è qualcosa che non quadra anche in questo caso. Seguiteci.

SEMBRA TUTTO OK
Sul sito della Provincia di Bologna si legge che "dal 15 novembre 2010 fino al 15 aprile 2011 scatta l'obbligo di circolazione con pneumatici da neve o catene a bordo, per tutti i veicoli che percorrono i tratti extraurbani delle strade provinciali", di cui viene pubblicato un elenco preciso. E fin qui, tutto in regola. Dopodiché, viene motivato l'obbligo: possibili "situazioni di pericolo causate da precipitazioni nevose anche intense e conseguenti formazioni di nevischio o ghiaccio". Siamo d'accordo anche sul fatto che "gli automobilisti devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione, salvaguardando la sicurezza stradale, quindi equipaggiando i propri veicoli con gli opportuni mezzi antisdrucciolevoli o gli speciali pneumatici da neve". Ineccepibile.

SORPRESINA FINALE
Ma alla fine ci viene detto: "Sarà cura del settore Lavori pubblici, Servizio manutenzione strade, apporre la necessaria segnaletica regolamentare 'catene per neve obbligatorie' che, ai sensi del nuovo Codice della strada, ha validità solo ed esclusivamente in caso di presenza di neve o ghiaccio sul piano viabile e indica l'obbligo di circolare, a partire dal punto di impianto del segnale, con catene da neve o con pneumatici da neve".

CARTELLO TONDO BLU? È UN'ALTRA COSA
A questo punto pare evidente una contraddizione. Il cartello cui si riferisce la Provincia di Bologna è quello tondo a fondo blu: da quel punto, le auto possono circolare solo con pneumatici invernali montati o con catene da neve montate. Quel segnale viene apposto solo se c'è neve. E poi è senza data dell'obbligo.

MANCA IL SEGNALE RETTANGOLARE CON LA DATA
Ma non c'è l'altro cartello: quello indicante che le auto possono circolare solo con pneumatici invernali montati o con catene da neve a bordo, anche in assenza di neve sulle strade, da una certa data a una certa data. E non c'è perché il Regolamento del Codice della strada non lo prevede. Tutt'al più, la Provincia di Bologna (come qualsiasi altro Ente locale) può installare un proprio segnale rettangolare, riportando gli estremi dell'ordinanza, con dimensioni e colori previsti dal Regolamento del Codice della strada. In assenza di questo cartello rettangolare, come fa un automobilista a sapere che c'è quell'obbligo? Inoltre, le eventuali multe della Polizia ai guidatori sprovvisti di pneumatici invernali o di catene a bordo sono passibili di ricorso. A quanto pare, la confusione verificatasi a Milano non è servita da lezione.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , codice della strada , sicurezza stradale , pneumatici , bologna , pneumatici invernali


Top