dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 5 novembre 2010

BMW Vision EfficientDynamics: si farà nel 2013

La concept ibrida plug-in avrà una versione stradale

BMW Vision EfficientDynamics: si farà nel 2013
Galleria fotografica - BMW Vision EfficientDynamics: il mulettoGalleria fotografica - BMW Vision EfficientDynamics: il muletto
  • BMW Vision EfficientDynamics: il muletto - anteprima 1
  • BMW Vision EfficientDynamics: il muletto - anteprima 2
  • BMW Vision EfficientDynamics: il muletto - anteprima 3
  • BMW Vision EfficientDynamics: il muletto - anteprima 4
  • BMW Vision EfficientDynamics: il muletto - anteprima 5
  • BMW Vision EfficientDynamics: il muletto - anteprima 6

Al Salone di Francoforte 2009 la concept car BMW Vision EfficientDynamics era stata una delle protagoniste, ma una volta spenti i riflettori del Salone tedesco a Monaco di Baviera hanno continuato a lavorare su questo avveniristico progetto che promette prestazioni da sportiva vera in cambio di emissioni e consumi pari a quelli di una smart o quasi. Oggi BMW ha annunciato che la Vision EfficientDynamics avrà una versione di serie, che si affiancherà probabilmente nel 2013 ai vari progetti "eco" allo studio in Bavaria, fra cui la compatta elettrica conosciuta finora con la denominazione provvisoria Megacity Vehicle.

TRE MOTORI
La futura Vision EfficientDynamics di serie, di cui finora sono circolate in rete solo alcuni teaser pubblicati sul minisito dedicato dontblogaboutthis.com, concentrerà le tecnologie più avanzate della Casa tedesca. Per la realizzazione del muletto ritratto nelle foto è stato utilizzato il telaio della precedente generazione della attuale Serie 6 Coupé, per cui è possibile che in futuro verrà impiegato quello della futura Serie 6. Ciò ha un'importante conseguenza tecnica: rispetto alla concept il motore termico, un 3 cilindri turbodiesel da 1.5 litri, sarà posizionato anteriormente. Rimane grosso modo simile alla proposta di stile poi l'architettura ibrida plug-in, con due motori elettrici per ogni asse. Uno è accoppiato all'unità termica, quello posteriore agisce autonomamente ed entrambi vengono alimentati da batterie ai polimeri di litio ricaricabili attraverso la rete elettrica standard in un tempo variabile fra 30 minuti e 2 ore.

VELOCI CON 328 CV
Tutte queste soluzioni tecniche consentiranno alla BMW Vision EfficientDynamics di serie delle prestazioni notevoli insieme a consumi contenuti. La potenza totale del sistema di 328 CV consentirà uno sprint da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, il tutto consumando in media 3,76 litri di gasolio ogni 100 km, che corrispondono a 99 g/km in termini di emissioni di CO2. L'autonomia esclusivamente con trazione elettrica sarà di circa 50 km, ma grazie al serbatoio da 24 litri l'autonomia totale potrà raggiungere i 700 km.

2+2 AERODINAMICA
La futura Vision EfficientDynamics sarà una coupé che offrirà spazio a bordo per quattro persone con una configurazione 2+2 e per permettere un accesso agevole all'abitacolo, considerata l'altezza da terra ridotta ad appena 1,24 metri, avrà portiere ad elitra come quelle di questo primo muletto. Particolarmente importante al fine di migliorare l'efficienza sarà lo studio dell'aerodinamica, che nell'attuale prototipo ha già raggiunto un coefficiente di resistenza pari a 0.22, e l'impiego di materiali leggeri, come il policarbonato al posto dei classici cristalli e il carbonio, sul quale la Casa bavarese ha già investito creando due società ad hoc.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Bmw , auto ibride


Top