dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 novembre 2010

La smart ED oggi viene consegnata ai primi clienti

Odierna anche l'attivazione delle infrastrutture private per la ricarica realizzate da Enel

La smart ED oggi viene consegnata ai primi clienti
Galleria fotografica - smart EDGalleria fotografica - smart ED
  • smart ED guidata in anteprima a Monte Carlo - anteprima 1
  • smart ED guidata in anteprima a Monte Carlo - anteprima 2
  • smart ED guidata in anteprima a Monte Carlo - anteprima 3
  • smart ED guidata in anteprima a Monte Carlo - anteprima 4
  • smart ED guidata in anteprima a Monte Carlo - anteprima 5
  • smart ED guidata in anteprima a Monte Carlo - anteprima 6

Il progetto e-mobility Italy di smart ed Enel entra nel vivo. Dopo aver consegnato al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, la prima smart elettrica, oggi vengono distribuite a Pisa le chiavi dei primi esemplari di smart electric drive ai clienti che sono stati selezionati per partecipare al progetto pilota. L'e-mobility Italy, infatti, lo ricordiamo, prevede la messa su strada a Pisa, Roma e Milano di 100 smart ED e la realizzazione di 150 punti di distribuzione per la ricarica, di cui 100 saranno a disposizione di tutti i cittadini e 50 verranno riservati ad un uso privato. Contemporaneamente alla consegna delle auto infatti oggi vengono attivate, presso il domicilio di ogni electric driver, le infrastrutture per la ricarica privata realizzate da Enel. A Pisa, inoltre, dove tra l'altro ha sede il Centro Ricerche Enel, vengono inaugurate ed attivate le prime colonnine pubbliche.

LE PROSSIME CONSEGNE
La cerimonia di consegna proseguirà a pochi giorni di distanza a Roma, dove il 10 novembre alle ore 11.00 altre decine di smart ED verranno consegnate in occasione di H2Roma, l'importante rassegna dedicata alla mobilità sostenibile che si svolgerà al Salone delle Fontane all'EUR dal 9 all'11 novembre. I clienti di Milano, invece, ritireranno le chiavi il prossimo 2 dicembre in occasione del Motor Show di Bologna (dal 4 al 12 dicembre).

QUANTO COSTA LA SMART ELETTRICA?
Chi invece vuole acquistare una smart fortwo electric drive deve aspettare fino al 2012. La citycar elettrica di Daimelr infatti non ha ancora un prezzo e non è attualmente in listino, sebbene possa vantare di essere stata la prima vettura a zero emissioni immatricolata in Italia, grazie proprio al progetto e-mobility Italy. I 100 automobilisti che in questi due anni la guideranno in anteprima sono stati selezionati tra gli oltre 2.200 candidati alla guida che si sono registrati su www.e-mobilityitaly.it a novembre scorso. Per loro ogni smart ED è disponibile ad un canone mensile di 400 euro + IVA, che comprende noleggio, manutenzione ordinaria, vettura sostitutiva e garanzia per la durata del progetto di 48 mesi e, grazie alla collaborazione di Fondazione Iteralia ed UGF Assicurazioni di Unipol Gruppo Finanziario, anche un pacchetto assicurativo comprensivo di RCA e incendio e furto. Le vetture sono equipaggiate con motore elettrico a zero emissioni da 30 kW (41 CV) e, con una batteria agli ioni di litio con capacità di 17kWh, possono percorrere fino a 135 km con una ricarica completa. La velocità massima, adeguata all'utilizzo urbano e su strade a scorrimento veloce, è di 100 km/h e, per quanto riguarda il costo dell'energia, Enel ha pensato ad un'offerta promozionale "flat" che comprende tutte le spese di installazione e allaccio. Sono 25 euro al mese, Iva e imposte comprese, che permettono di fare il pieno di elettricità senza alcun limite presso tutte le infrastrutture Enel, sia a casa che in luogo pubblico.

Autore:

Tag: Curiosità , Smart , auto elettrica


Top