dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 ottobre 2010

Un'altra firma per l'Alleanza Renault Nissan

L'Irlanda del Nord si candida a diventare un ottimo mercato per le auto elettriche

Un'altra firma per l'Alleanza Renault Nissan

La domanda ormai non è più "con chi?", ma "con chi non ancora?". L'Alleanza Renault Nissan ha firmato un altro accordo per la promozione e l'introduzione di veicoli elettrici sul territorio con un'amministrazione pubblica. Stavolta il patto è con i ministri Conor Murphy ed Edwin Poots, che hanno siglato un Memorandum d'intesa fra il Dipartimento per lo sviluppo regionale (DRD), il Dipartimento dell'ambiente (DOE) e l'Alleanza franco-nipponica. "Grazie a questo accordo - ha detto Conor Murphy, ministro per lo sviluppo regionale - , il mio Dipartimento e il DOE collaboreranno attivamente con Renault e Nissan, attingendo al loro know-how e alla lunga esperienza maturata sul campo. Inoltre, dal momento che il DRD e il DOE presenteranno a breve l'iniziativa Plugged in Places, volta al finanziamento di nuove infrastrutture per gli EV, accogliamo questa partnership con particolare favore: siamo infatti convinti che contribuirà a rafforzare la nostra posizione e dimostrerà che il Nord è una regione dinamica, che guarda al futuro, pronta a collaborare con grandi aziende".
 
In base al Memorandum d'intesa, saranno istituiti team di lavoro congiunti incaricati di presentare progetti per una rete di infrastrutture regionale destinata agli EV. Il DRD e il DOE hanno inoltre acconsentito a prendere in considerazione la creazione di incentivi per agevolare l'acquisto e la gestione dei veicoli elettrici, mentre l'Alleanza Renault-Nissan si preoccuperà di condividere informazioni e idee in merito a reti di ricarica, fornitura di energia e formazione, promuovendo al contempo lo sviluppo e l'utilizzo dei nuovi mezzi nella regione. "Il nuovo accordo con l'Irlanda del Nord offre un'opportunità irripetibile di avviare una collaborazione trans-frontaliera con la Repubblica Irlandese e di avere accesso ai 1.500 punti di ricarica nell'area meridionale", ha sottolineato Thierry Sybord, Managing Director di Renault UK.

Questi elementi, "uniti all'impegno del Governo nel settore delle energie rinnovabili, fa dell'Irlanda del Nord il mercato ideale per la gamma di veicoli 100% elettrici a emissioni zero messi a punto dall'Alleanza, inclusi i quattro modelli Renault in arrivo entro il 2012", ha aggiunto Sybord. Presentato congiuntamente dal DRD e dal DOE, il programma "Plugged in Places" sarà sottoposto all'OLEV (Ente per i veicoli a basse emissioni) a Londra entro domani. L'iniziativa è volta allo stanziamento di un fondo per la realizzazione di infrastrutture elettriche nelle città e nelle regioni più meritevoli ed è sostenuta da un consorzio formato da amministrazioni locali ed esponenti dei settori IT, automotive ed energetico.

Autore:

Tag: Mercato , auto elettrica


Top