dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 ottobre 2010

Dodge Journey 2011

La crossover americana si aggiorna e anticipa la nuova Fiat Ulysse

Dodge Journey 2011
Galleria fotografica - Dodge Journey 2011Galleria fotografica - Dodge Journey 2011
  • Dodge Journey 2011 - anteprima 1
  • Dodge Journey 2011 - anteprima 2
  • Dodge Journey 2011 - anteprima 3
  • Dodge Journey 2011 - anteprima 4
  • Dodge Journey 2011 - anteprima 5
  • Dodge Journey 2011 - anteprima 6

Il restyling della Dodge Journey rientra nel programma di rinnovamento intrapreso dal gruppo Fiat-Chrysler nell'ambito della gamma americana e funge da base per la nuova Fiat Ulysse. Come stabilito già nel piano strategico FGA, infatti, la crossover assemblata a Toluca (Messico) non sarà venduta nel vecchio continente, ma arriverà in Europa a partire dal 2011 con il marchio Fiat prendendo il posto dell'uscente Fiat Ulysse per proporre una multispazio con forti tendenze verso il SUV.

CAMBIA NOME PER L'EUROPA
In attesa di questa "italianizzazione" la Dodge Journey MY 2011 viene venduta sul mercato nordamericano con una serie di modifiche che ne rendono più attuale l'immagine e l'offerta. Fra le principali novità di questa grossa vettura a 5 o 7 posti che gli americani definisco "mid-size crossover" si segnalano le sospensioni riviste, il motore V6 Pentastar di 3,6 litri da 283 CV e 352 Nm e gli interni rinnovati. Nuovo è anche il centro di controllo multimediale Uconnect Touch che attraverso lo schermo touch screen gestisce navigatore, climatizzatore e info sul prezzo dei carburanti.

RITOCCHI IMPORTANTI ALL'INTERNO
Esternamente la Dodge Journey 2011 è cambiata poco e le novità si limitano alla diversa calandra con grande croce cromata, ai fendinebbia riposizionati e maggiorati e, solo sulla 3.6 Pentastar, la griglia anteriore a nido d'ape. Anche il paraurti posteriore è stato arrotondato, i cerchi sono sostituiti da nuovi elementi in lega da 19" e le luci LED posteriori hanno una forma più avvolgente. Gli interni sono totalmente inediti e presentano un nuovo pannello strumenti con luce rossa, rinnovata console centrale e bracciolo con vano porta oggetti e ingresso USB. Il porta lattine, tanto apprezzato negli USA e ormai anche in Europa, è stato avvicinato ai sedili come anche la leva del cambio e i tessuti di rivestimento possono essere scelti fra sei tipi diversi.

MENO RUMORE E VIBRAZIONI
La geometria delle sospensioni, la gommatura e lo sterzo sono stati tarati in modo da migliorare la dinamica di guida e molta attenzione è stata posta alla riduzione di vibrazioni e rumorosità, con l'introduzione di nuovi materiali isolanti. Airbag multifase, poggiatesta attivi, ESC e controllo di trazione fanno parte delle dotazioni di sicurezza e sono affiancati da controllo elettronico del rollio, airbag a tendina per tutte le file di sedili e per le ginocchia del guidatore e controllo di stabilità del rimorchio.

Autore:

Tag: Curiosità , Dodge , auto americane , torino


Top