dalla Home

Curiosità

pubblicato il 21 ottobre 2010

BMW M3 Coupé Competition

Anche in Giappone la sportiva tedesca si veste d’arancio

BMW M3 Coupé Competition
Galleria fotografica - BMW M3 Coupé CompetitionGalleria fotografica - BMW M3 Coupé Competition
  • BMW M3 Coupé Competition - anteprima 1
  • BMW M3 Coupé Competition - anteprima 2
  • BMW M3 Coupé Competition - anteprima 3
  • BMW M3 Coupé Competition - anteprima 4
  • BMW M3 Coupé Competition - anteprima 5
  • BMW M3 Coupé Competition - anteprima 6

Per i clienti giapponesi la Casa di Monaco di Baviera annuncia la commercializzazione della BMW M3 Coupé Competition, facilmente riconoscibile per la vistosa verniciatura arancio e per le finiture nere. Dopo la recente e molto simile Tiger Edition per la Cina e la Frozen Gray per gli USA, la nuova M3 Coupé Competition aggiunge un nuovo tassello al variegato panorama mondiale della sportiva coupé in edizione speciale, in questo caso con la tinta Fire Orange.

Oltre alla colorazione arancio, la nuova speciale M3 Coupé propone i cerchi alleggeriti 359M da 19" dipinti di nero, prese d'aria sul cofano motore sempre nere e "doppio rene" anteriore altrettanto scuro, mentre i terminali di scarico sono cromati. Gli specchietti retrovisori hanno il guscio in fibra di carbonio, stesso leggero materiale utilizzato per lo spoiler di coda e le finiture dell'abitacolo. Le gomme hanno misure di 245/35 R19 all'anteriore e 265/35 R 19 dietro. Al 4.0 V8 da 420 CV è abbinato, a scelta, il cambio manuale 6 marce o il doppia frizione BMW M a 7 marce, cosa che porta il prezzo di vendita in Giappone dagli 11,6 milioni di yen (103.000 euro circa al cambio attuale) ai 12,1 milioni di yen (107.600 euro circa).

Autore:

Tag: Curiosità , Bmw , serie speciali , dall'estero


Top