dalla Home

Mercato

pubblicato il 19 ottobre 2010

Nuova Volkswagen Passat e Passat Variant: i prezzi

La nuova berlina e wagon tedesca arriva a gennaio. Da 25.100 euro

Nuova Volkswagen Passat e Passat Variant: i prezzi
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen PassatGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat
  • Nuova Volkswagen Passat - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat - anteprima 6

Settimo atto per la Volkswagen Passat, vettura di lunghissima militanza nella gamma di Wolfsburg che si presenta sul mercato italiano con la settima generazione ed una gloriosa eredità da difendere. Sono oltre 15 milioni gli esemplari della Passat e Passat Variant venduti dal 1973 ad oggi, ma i bei tempi delle berline sono lontani: adesso sia le tre volumi che le station wagon soffrono la concorrenza delle crossover medie, che hanno rosicchiato forti quote di mercato ad una fascia che oggi resiste grazie soprattutto alle flotte aziendali. Le nuove medie tedesche si possono già ordinare, mentre le prime consegne sono previste a partire da gennaio 2011. I prezzi partono da 25.100 euro per la 1.4 TSI 122 CV Trendline BlueMotion Technology e da 26.200 per la Passat Variant con la stessa motorizzazione.

"MINI" PHAETON VS 10
Per convincere il mercato "business", e i clienti che proprio su un crossover non ci si vedono, le nuove Passat e Passat Variant fanno leva sul look da "mini" Phaeton e da un equipaggiamento che vede debuttare numerosi dispositivi inediti che migliorano la sicurezza attiva e il comfort. Per fascia di prezzo e disponibilità della carrozzeria familiare, in Italia la più richiesta, le concorrenti naturali si chiamano Citroen C5, Ford Mondeo, Mazda6, Opel Insignia, Peugeot 508, Subaru Legacy e Toyota Avensis, ma ci sono anche due alternative "in famiglia" come la Seat Exeo e la Skoda Superb.

BENZINA, DIESEL E METANO
La nuova Passat viene proposta al lancio con otto motorizzazioni. La gamma a benzina comprende 1.4 TSI 122 CV BlueMotion Technology e 1.8 TSI 160 CV (disponibile anche con DSG 7 marce), mentre fra le motorizzazioni Diesel si può scegliere fra 1.6 TDI 105 CV BlueMotion Technology, 2.0 TDI 140 CV BlueMotion Technology (anche con DSG 6 marce), 2.0 TDI 140 CV BlueMotion Technology 4Motion, 2.0 TDI 170 CV BlueMotion Technology DSG 6 marce e TDI 170 CV BlueMotion Technology DSG 6 marce 4Motion. Non manca la versione a metano, la 1.4 TSI 150 CV Ecofuel (anche con DSG 7 marce). A giugno 2011 l'offerta si completerà poi con la 1.6 TDI 105 CV BlueMotion e la 2.0 BlueTDI 140 CV.
Gli allestimenti sono invece i tre classici Trendline, Comfortline e Highline: di serie sono offerti 6 airbag; ESP con stabilizzazione del rimorchio e assistente nelle controsterzate; climatizzatore automatico Climatronic; Freno di stazionamento elettronico; Radio RCD 310 con sintolettore CD/MP3; sedili anteriori regolabili in altezza. La Passat Comfortline aggiunge il sistema "Fatigue Detection" per il riconoscimento del livello di stanchezza del guidatore, che viene offerto in optional insieme al sistema ACC con Front Assist e funzione di frenata di emergenza City (a 1.178 euro) ; i sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot; fari fendinebbia con luce di curva statica; cerchi in lega da 16"; sedile del guidatore con regolazione elettrica dell'inclinazione dello schienale e del supporto lombare; volante rivestito in pelle e sedili anteriori comfort. La top di gamma Comfortline infine comprende cerchi in lega da 17"; indicatore della pressione degli pneumatici; sedili rivestiti in Alcantara (fascia centrale) e pelle (fasce laterali); sedili anteriori riscaldabili e mancorrenti cromati sul tetto.

1.100-1.300 EURO IN PIU' PER LA VARIANT
Il listino della nuova Passat berlina parte da 25.100 euro per la 1.4 TSI 122 CV Trendline BlueMotion Technology (26.200 la Variant), mentre la versione a metano 1.4 TSI 150 CV Comfortline EcoFuel parte da 30.150 euro (31.250 la Variant). Il prezzo d'attacco delle versioni Diesel è invece di 26.200 euro per la 1.6 TDI 105 CV Trendline BlueMotion Technology (27.300 la Variant). Fra gli optional più interessanti si segnalano oltre all'ACC precedentemente citato anche l'apertura e chiusura elettrica del portellone bagagli (solo per la Variant a 400 euro), interni in pelle (da 690 euro), l'antifurto volumetrico (356 euro), il Park Assist con telecamera posteriore (714 euro) e le sospensioni posteriori autolivellanti (750 euro).

Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat VariantGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat Variant
  • Nuova Volkswagen Passat Variant - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat Variant - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat Variant - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat Variant - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat Variant - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat Variant - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010
  • Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010 - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010 - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010 - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010 - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010 - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Passat al Salone di Parigi 2010 - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Volkswagen


Top