dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 15 ottobre 2010

Nuovo Ford Ranger

Il pick-up americano si rinnova. In Italia arriverà la prossima estate

Nuovo Ford Ranger
Galleria fotografica - Nuovo Ford RangerGalleria fotografica - Nuovo Ford Ranger
  • Nuovo Ford Ranger - anteprima 1
  • Nuovo Ford Ranger - anteprima 2
  • Nuovo Ford Ranger - anteprima 3
  • Nuovo Ford Ranger - anteprima 4
  • Nuovo Ford Ranger - anteprima 5
  • Nuovo Ford Ranger - anteprima 6

Al Salone di Sydney ha debuttato la quinta generazione del Ford Ranger, il mezzo più "duro" della gamma europea di Ford e frutto della joint venture varata negli anni '90 con Mazda che nella stessa occasione ha presentato il nuovo BT-50, pick-up che con il Ranger condivide la piattaforma. Ci vorrà ancora un po' per vederlo nelle concessionarie, perché la produzione verrà avviata solo nell'estate del 2011 negli stabilimenti in Thailandia, Argentina e Sudafrica. L'obiettivo del Ranger di nuova generazione è infatti quello di diventare il pick-up più diffuso del mondo: sarà commercializzato in 5 continenti e in oltre 180 mercati in quattro varianti di carrozzeria, trazione 4x2 e 4x4, due altezze di guida e fino a quattro personalizzazioni di serie come Ranger Limited e Ranger Wildtrack che non sono state ancora presentate.

AERODINAMICA DA LAVORO
Oltre ad adottare un look più vicino a quello della produzione extraeuropea più recente (come Edge, F-150, Fusion), è stata curata particolarmente l'aerodinamica al fine di migliorare l'efficienza e i consumi per ridurre i costi di possesso del Ranger. Così, attraverso il metodo CFD, è stato modellato il frontale e aggiunto un piccolo spoiler all'estremità superiore del portellone e il deflettore anteriore che migliora i flussi d'aria sotto il veicolo, riducendo il coefficiente di resistenza. Sono insomma finiti i tempi in cui per gli autocarri l'aerodinamica aveva un'importanza nulla o secondaria. Il vano di carico del nuovo modello con cabina doppia ha un'ampiezza maggiorata di 100 mm, è lungo 1.549 mm con un'altezza di 511 mm e uno spazio di carico massimo in larghezza pari a 1.560 mm, per un volume totale di 1,21 metri cubi. La larghezza fra gli archi passaruota è di 1.139 mm su tutti i modelli e lo speciale allestimento del vano di carico permette di posizionare travetti in legno in alloggiamenti ubicati sopra l'arco passaruota, per poi impilarvi in orizzontale pannelli di compensato e cartongesso. La larghezza di apertura del portellone posteriore, all'estremità superiore, è di 1.330 mm. La portata utile, a seconda della configurazione, può arrivare fino a 1500 chilogrammi.

A PROVA DI MONSONE
Sul nuovo Ford Ranger debutta un nuovo telaio che offre prestazioni migliori, soprattutto in fuoristrada dove l'uso è prevalente. L'altezza da terra raggiunge i 232 mm e componenti della trasmissione sono montati sopra le barre del telaio per evitarne il danneggiamento. Il passo è stato maggiorato (3,22 m) e un battistrada più largo (1,56 m sui modelli 4x4 e 1,59 m, sia all'avantreno che al retrotreno, sui modelli 4x2). Nuove le sospensioni, con la balestra posteriore perfezionata per renderla più performante nellla guida ad alte velocità su strade sterrate, situazione comune soprattutto in Sud America. Tenendo presenti le esigenze dei clienti che risiedono in aree del mondo dove i monsoni creano frequenti alluvioni, i componenti elettrici del Ranger e le prese d'aria sono stati strategicamente posizionati in alto nel vano motore. Il sistema frenante è stato sottoposto a condizioni meteorologiche e situazioni di guida estreme: da -30° C in Svezia al caldo torrido della Death Valley in California, dal traffico intenso delle metropoli e delle autostrade tedesche fino ai tracciati proibitivi dell'entroterra australiano.

TRE MOTORI
Con il nuovo Ranger debuttano i nuovi motori diesel per la gamma di pickup compatti Ford a livello globale: la versione entry level è la Duratorq TDCi I4 da 2,2 litri con coppia massima pari a 375 Nm e potenza di 150 CV. Più performante il Duratorq TDCi I5 da 3,2 litri che offre una coppia di 470 Nm e una potenza 200 CV. Inoltre prossimamente sarà disponibile anche un nuovo propulsore benzina da 2,5 litri. Le nuove unità andranno a sostituire le attuali 2.5 e 3.0 TDCi con le quali è disponibile l'attuale Ranger aggiornato nel 2007.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Ford , veicoli commerciali


Top