dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 ottobre 2010

70 Renault Mégane R.S. alla Gendarmerie Nationale

Entro la fine dell'anno si vedranno inseguimenti da 250 CV a 5.500 giri/min

70 Renault Mégane R.S. alla Gendarmerie Nationale
Galleria fotografica - Nuova Renault Megane RSGalleria fotografica - Nuova Renault Megane RS
  • Nuova Renault Megane RS - anteprima 1
  • Nuova Renault Megane RS - anteprima 2
  • Nuova Renault Megane RS - anteprima 3
  • Nuova Renault Megane RS - anteprima 4
  • Nuova Renault Megane RS - anteprima 5
  • Nuova Renault Megane RS - anteprima 6

La Gendarmeria nazionale francese (Gendarmerie Nationale) arruola la Mégane R.S.. Entro la fine dell'anno 70 unità della sportiva che già nella sua precedente generazione era stata giudicata una delle compatte sportive a trazione anteriore migliori del mercato farà parte della flotta. Sotto al cofano, lo ricordiamo, c'è il rinnovato 2.0 litri 4 cilindri a benzina, con 16 valvole e turbocompressore, che eroga ben 250 CV a 5.500 giri/min, con una coppia massima di 340 Nm a 3.000 g/min. Per questo la Mégane R.S. promette un comportamento stradale degno di un'auto da pista e per questo è stata scelta dalla polizia.

La Gendarmeria nazionale francese infatti tiene sotto controllo il 95% dei territori francesi e la maggior parte delle sue strade. Da qui, si legge nella nota ufficiale, l'esigenza di un'auto capace di lanciarsi all'inseguimento. E il marchio Renault è legato alle forze dell'ordine francesi già da tempo. Solo quest'anno la Casa della Losanga ha ricevuto ordini per un totale di 900 unità, tra Mégane, Mégane Estate, Clio, Master e Kangoo. Solo della "Gendarmerie Nationale" fanno già parte l'Alpine A110 e A310 e le Renault 21 2 litri turbo.

Autore:

Tag: Curiosità , Renault , polizia


Top