dalla Home

Tuning

pubblicato il 13 ottobre 2010

ABT Audi A1

La divisione ABT Sportsline mette mano alla nuova piccola di Ingolstadt

ABT Audi A1
Galleria fotografica - ABT Audi A1Galleria fotografica - ABT Audi A1
  • ABT Audi A1 - anteprima 1
  • ABT Audi A1 - anteprima 2
  • ABT Audi A1 - anteprima 3
  • ABT Audi A1 - anteprima 4
  • ABT Audi A1 - anteprima 5
  • ABT Audi A1 - anteprima 6

Come ogni modello del gruppo VW, anche l'Audi A1 riceve le cure di uno dei più famosi preparatori della Casa dei Quattro Anelli. Nasce così una linea di personalizzazione che spazia dal tuning dei motori alla ridefinizione dell'assetto, passando attraverso 3 differenti kit di caratterizzazione estetica. La versione Klecks sottolinea il carattere "urban" della A1, mentre l'allestimento Aloha strizza l'occhio allo stile "beach boy" e offre due varianti di colorazione. La High Voltage, infine, si rivolge ad un pubblico che ama conferire alla piccola Audi maggiore aggressività.

Tutti i propulsori con cui viene equipaggiato il modello standard ricevono la cura ABT Power: i benzina turbo TFSI da 1.2 e 1.4 litri passano rispettivamente da 86 a 115 CV e da 122 a 150 CV. Il diesel common rail di 1600cc sviluppa invece 125 CV al posto di 105. Le molle elicoidali delle sospensioni sono sostituite da elementi più rigidi, che comportano un abbassamento del baricentro del corpo vettura con conseguente miglioramento dell'handling nei percorsi guidati. L'esterno è caratterizzato dal doppio terminale di scarico posto al centro e dai cerchi in lega a 5 razze verniciati in color titanio, disponibili nelle due misure da 17 e 18 pollici e incorniciati da un anello in tinta con le colorazioni previste per ogni allestimento. La parte superiore del parabrezza, infine, ospita lo sticker ABT Motorsport, realizzato anch'esso nel colore che domina la versione scelta.

Autore:

Tag: Tuning , Audi , tuning


Top