dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 1 ottobre 2010

Audi e-tron Spyder

Ibrida plug-in e trazione 4x4 con l'elettrico abbinato al 3.0 TDI

Audi e-tron Spyder
Galleria fotografica - Audi e-tron SpyderGalleria fotografica - Audi e-tron Spyder
  • Audi e-tron Spyder - anteprima 1
  • Audi e-tron Spyder - anteprima 2
  • Audi e-tron Spyder - anteprima 3
  • Audi e-tron Spyder - anteprima 4
  • Audi e-tron Spyder - anteprima 5
  • Audi e-tron Spyder - anteprima 6

Dopo R8 e-tron, A1 e-tron e la e-tron presentata a Detroit, che esteticamente è in pratica la sua versione coupé, Audi porta al Salone di Parigi la e-tron Spyder, vettura sportiva aperta con trazione ibrida plug-in che sfrutta un propulsore turbodiesel.

STILE DI DOMANI
Rispetto alla e-tron presentata a Detroit le dimensioni sono aumentate: lunghezza +13 cm e larghezza +3 cm per un totale di 1,81 metri di larghezza, soli 4,06 metri di lunghezza e appena 1,11 metri di altezza, per un passo di 2,43 metri, praticamente 22 cm in meno della R8. A spettacolarizzare il tutto le superfici dei cristalli laterali senza cornici che discendono verso la coda, per resto la e-tron Spyder è una summa di tutti gli elementi che caratterizzano le Audi di oggi e caratterizzeranno quelle di domani con la finezza del marchio dei Quattro Anelli che celano non solo la presa per il cavo elettrico, ma anche un display che mostra il grado di carica della batteria e un grafico sull'attuale autonomia elettrica della vettura.

IL TDI DIVENTA IBRIDO
Sulla showcar e-tron Spyder viene utilizzato per la prima volta un sei cilindri 3.0 TDI di nuova generazione montato in posizione longitudinale centrale: è sovralimentato da due turbo ed è in grado di sviluppare 300 CV e una coppia massima di 650 Nm: si tratta in prarica di una evoluzione del 3.0 TDI disponibile da pochi mesi per la nuova Audi A8, rispetto al quale eroga 50 CV in più. Il cambio impiegato è invece cambio a doppia frizione a 7 rapporti. Nuovo è anche l'abbinamento del TDI alla trazione elettrica sull'asse anteriore alla maniera della Porsche 911 GT3 R Hybrid" da corsa. Due motori elettrici asincroni con una potenza complessiva di 88 CV e una coppia massima di 352 Nm, fanno sì che la Audi e-tron Spyder si muova in modalità esclusivamente elettrica fino a 60 km/h e abbia prestazioni elevate: da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi per una velocità massima (autolimitata elettronicamente) di 250 km/h. Nonostante ciò secondo le stime, l'Audi e-tron Spyder consumerebbe solo 2,2 litri di Diesel ogni 100 km, con emissioni di CO2 di appena 59 g/km.

Galleria fotografica - Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010Galleria fotografica - Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010
  • Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010 - anteprima 1
  • Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010 - anteprima 2
  • Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010 - anteprima 3
  • Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010 - anteprima 4
  • Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010 - anteprima 5
  • Audi e-tron Spyder al Salone di Parigi 2010 - anteprima 6

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Audi , parigi , auto ibride


Top