dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 settembre 2010

AC Mk VI al Salone di Parigi

La mitica Cobra torna alla ribalta internazionale

AC Mk VI al Salone di Parigi
Galleria fotografica - AC Cobra MkVIGalleria fotografica - AC Cobra MkVI
  • AC Cobra MkVI - anteprima 1
  • AC Cobra MkVI - anteprima 2
  • AC Cobra MkVI - anteprima 3
  • AC Cobra MkVI - anteprima 4

Un marchio prestigioso e antico come AC Cars, con alle spalle 107 anni di storia e modelli sportivi che hanno segnato lo sviluppo dell'automobile torna al Salone di Parigi (2-17 ottobre) con la sua AC Mk VI, riedizione moderna dell'immortale AC Cobra degli anni Sessanta.

Attraverso l'importatore francese Formulalease è presente infatti nel padiglione 5.1 di Porte de Versailles, fra Fisker e Tesla, la nuova spider a motore anteriore e trazione posteriore realizzata in Germania da Alan Lubinsky, personaggio che da alcuni anni cerca di far rivivere in Europa il mito della Cobra, spesso in contrasto con Carroll Shelby International.

L'AC Mk VI, già presentata al Top Marques Monaco 2009, torna quindi sui palcoscenici internazionali cercando di convincere acquirenti ed eventuali investitori della bontà del progetto Mk VI, caratterizzato da linee classiche, impostazione da supercar d'epoca e una meccanica moderna che prevede il V8 Corvette di 6,2 litri da 437 o 647 CV a seconda degli allestimenti GT o GTS. A seconda della potenza la due posti anglo/tedesca viene venduta in Francia a 110.500 o 139.990 euro, cifra a cui si possono aggiungere gli 11.900 euro dell'hard top con portiere ad ali di gabbbiano.

Autore:

Tag: Curiosità , parigi , auto storiche


Top