dalla Home

Test

pubblicato il 25 settembre 2010

Al volante della smart fortwo restyling

Con la cdi da 54 CV per le strade di Palermo

Al volante della smart fortwo restyling
Galleria fotografica - smart fortwo. Test a PalermoGalleria fotografica - smart fortwo. Test a Palermo
  • smart fortwo. Test a Palermo - anteprima 1
  • smart fortwo. Test a Palermo - anteprima 2
  • smart fortwo. Test a Palermo - anteprima 3
  • smart fortwo. Test a Palermo - anteprima 4
  • smart fortwo. Test a Palermo - anteprima 5
  • smart fortwo. Test a Palermo - anteprima 6

La rinnovata smart fortwo, il cui lancio commerciale è programmato per il prossimo 8 novembre, deve molto al mercato italiano, essendo il nostro il primo al mondo dopo Germania e Stati Uniti. Roma è la smart city per eccellenza ma dietro di lei, a sorpresa, c'è Palermo, seconda città d'Italia per numero di esemplari venduti. E' proprio lungo le caotiche strade del capoluogo siciliano che abbiamo potuto guidare la piccola tedesca che si appresta ad entrare in listino con un piccolo aggiornamento estetico, motori un po' più potenti e con minori emissioni.

LA CONOSCIAMO BENE
Carrozzeria leggermente modificata con parafanghi più pronunciati per intrigare il pubblico femminile (il 40% della clientela smart), reintroduzione del tessuto per il rivestimento della plancia (come sulla prima serie), nuovi colori, tre allestimenti (Pure, Pulse e Passion) e l'opportunità di cogliere le numerose possibilità di personalizzazione offerte dal listino Brabus. Peccato le luci a led siano optional. Per il resto, è sempre lei: aperta la grande portiera si può apprezzare il piano di seduta alto, comodo per salire e scendere velocemente. Il volante è fisso e la pedaliera è incernierata in basso, con la parte inferiore della plancia bombata che obbliga a mantenere una distanza dal volante che un po' innaturale. La plancia, rivestita in tessuto nella parte superiore, controbilancia le plastiche sparse qua e la (pannelli porta, piantone sterzo, parte inferiore della plancia).

DIESEL MIGLIORATO
Il piccolo motore Diesel, prodotto da Mercedes (i motori a benzina sono forniti da Mitsubishi) è stato oggetto di un affinamento che lo rende più brillante ed ecologico, con consumi ed emissioni ridotte. Ha il suo picco di coppia, pari a 130 Nm, tra 2.100 e 2.600 giri; ha un buon valore di erogazione in basso, ma per avere la spinta giusta bisogna cambiare marcia dopo i 3.500 giri (la zona rossa sul piccolo contagiri sistemato in cima alla plancia in fianco all'orologio comincia a 4.000). Complessivamente, alla guida della smart cdi ci si trova alle prese con motore ottimo sul piano dei consumi e con regime di giri ristretto, il cui funzionamento è leggermente meno "rotondo rispetto a quello del propulsore a benzina.

IL CAMBIO
L'esemplare in prova in allestimento Passion non è equipaggiato con paddles al volante. La modalità automatica è certamente comoda nel traffico, ma per ovviare alla lentezza nei passaggi di rapporto tipica dei cambi robotizzati è necessario passare all'uso manuale. Potendo governare in autonomia la piccola leva del cambio si ha la infatti maggiore consapevolezza del momento in cui la centralina taglia la potenza per cambiare rapporto.

GUIDA BRILLANTE
Lo sterzo ha un diametro un po' ampio e anche il servosterzo non è ancora di serie su tutte le versioni, ma la rapportatura è giusta per la guida da città, permettendo alla smart di inserirsi bene in curva e di svoltare rapidamente agli incroci e nelle manovre più strette. Per la frenata occorre a un periodo di assuefazione per il pedale che necessita di una discreta pressione di azionamento. Ad andature più elevate, 80-90 orari, la smart cdi diventa brillante e rapida negli spostamenti senza eccessivi scuotimenti (quasi a prova di asfalto palermitano), anche se il piccolo motore Diesel inizia far sentire la sua voce. La casa dichiara una punta massima di 135 km/h, raggiungibili in effetti con una certa facilità e quasi 17 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h, mentre il prezzo della rinnovata smart fortwo coupé cdi pure è stato fissato in 12.249 euro.

Scegli Versione

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Test , Smart


Top