dalla Home

Motorsport

pubblicato il 24 settembre 2010

Formula 1: nel 2011 torna il Team Lotus

Invece Lotus Cars si allea con ART Grand Prix per sbarcare in GP2 e GP3

Formula 1: nel 2011 torna il Team Lotus

A partire dalla stagione 2011 in Formula 1 l'attuale Lotus Racing trasformerà il proprio nome in Team Lotus, la denominazione della leggendaria squadra britannica scomparsa dal Circus nel gennaio 1995. Tony Fernandes ha acquisito infatti la Team Lotus Ventures Ltd, la società guidata da David Hunt (fratello di James) che da allora deteneva i diritti per lo sfruttamento del marchio della scuderia per la quale hanno gareggiato personaggi del calibro di Stirling Moss, John Surtees, Ronnie Peterson, Nigel Mansell, Ayrton Senna, Jochen Rindt, Nelson Piquet, Graham Hill, Emerson Fittipaldi, Jim Clark, Mario Andretti e Alex Zanardi, vincendo 7 Mondiali costruttori e 6 piloti.

Intanto la Lotus Motorsport (la divisione sportiva della Casa di Hethel e non il Lotus F1 Team di Fernandes, che non è sotto il controllo diretto di Lotus ma sfrutta solamente il marchio) torna ad impegnarsi in prima persona nelle monoposto siglando un accordo con il vincente team francese ART Grand Prix di proprietà di Nicolas Todt che negli anni passati ha formato un bel numero di talenti come Lewis Hamilton, Nico Rosberg, Timo Glock ed Heikki Kovalainen. Il team nel 2011 si chiamerà Lotus ART e schiererà due vetture in GP2 Europe e GP2 Asia e tre vetture nella GP3 Europe.

Autore:

Tag: Motorsport , Lotus , formula 1


Top