dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 settembre 2010

Rolls Royce al Salone di Parigi 2010

Cinque esempi di personalizzazione e qualche cestino da pic-nic

Rolls Royce al Salone di Parigi 2010
Galleria fotografica - Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigiGalleria fotografica - Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi
  • Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi - anteprima 1
  • Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi - anteprima 2
  • Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi - anteprima 3
  • Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi - anteprima 4
  • Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi - anteprima 5
  • Rolls Royce, esempi di personalizzazione a parigi - anteprima 6

Se con la Ghost Rolls Royce ha voluto avvicinarsi ad un nuovo tipo di clientela, come ha detto l'amministratore delegato Torsten Müller-Ötvös, con le 5 vetture della serie Bespoke esposte al Salone di Parigi (2-17 ottobre) il marchhio di lusso conferma l'intenzione di stupire anche i più esigenti. Il quintetto è composto da due Ghost, una Phantom con passo allungato in tinta Gunmetal Metallic, una Phantom Drophead Coupé Carrara White ed una Phantom Coupè e regala al pubblico un assaggio delle numerose personalizzazioni all'inglese.

Parigi è anche l'occasione per presentare i nuovi set da pic-nic firmati Rolls-Royce Motor Cars. Si tratta di quattro esempi di puro esclusivismo, che un gruppo di lavoro selezionato appositamente per svolgere questo compito nel quartier generale di Goodwood, in Inghilterra, ha disegnato tenendo conto delle esigenze più disparate.

Autore:

Tag: Curiosità , Rolls-Royce , parigi


Top