dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 20 settembre 2010

Lotus Elite concept

Avrà 620 CV e supererà i 300 km/h la coupé 2+2 che arriverà nel 2014

Lotus Elite concept
Galleria fotografica - Nuova Lotus Elite conceptGalleria fotografica - Nuova Lotus Elite concept
  • Nuova Lotus Elite concept - anteprima 1
  • Nuova Lotus Elite concept - anteprima 2
  • Nuova Lotus Elite concept - anteprima 3
  • Nuova Lotus Elite concept - anteprima 4

Mentre gli altri vanno verso il "downsizing", Lotus, che le auto piccole le ha sempre fatte, si muove verso un "upsizing" della propria gamma con un trend avviato con il lancio della Evora. Stavolta però il salto è triplo: con la concept Lotus Esprit che la Casa di Hethel presenta al Salone di Parigi (2-17 ottobre) la nuova gestione di Dany Bahar punta nel 2014 a fare concorrenza senza paura alle più potenti Bentley, Lamborghini, Ferrari, Porsche, segnando un cambio di rotta molto netto. Il perché è presto detto.

SUPER ELITE DA 620 CV
Lotus ha recuperato dal passato la denominazione Elite già impiegata dal 1958 al 1963 e dal 1974 al 1982. Da questa seconda generazione la Elite del 2014 erediterà il motore anteriore e la configurazione 2+2 posti dell'abitacolo, mentre la trazione sarà posteriore. Il propulsore sarà un V8 da 5 litri, di provenienza Toyota-Lexus (una versione potenziata di quello della IS-F), con la quale la collaborazione è stata recentemente ribadita: potenza stimata 620 CV e 720 Nm, con regime massimo di 8.500 giri e la possibilità di optare per una variante ibrida con motore elettrico integrato nella scatola cambio e sistema KERS di recupero dell'energia dissipata in frenata e modalità di marcia full hybrid. In questa versione la futura Lotus Elite emetterebbe appena 215 g/km di CO2, quindi i consumi sarebbero estremamente ridotti.

NUMERI DA SUPERCAR
La leggerezza rimarrebbe comunque un suo tratto distintivo: le prime stime per questa concept dicono che la futura Lotus Elite peserà in totale 1.650 kg per 4,6 metri di lunghezza, 1,9 m di larghezza e una altezza ridotta a 1 metro e 32 centimetri. Così i 100 km/h si raggiungerebbero da fermo in un tempo stimato da 3,5 a 3,7 secondi, mentre la velocità massima dovrebbe raggiungere agevolmente i 315 km/h. Numeri che avvicinerebbero la Lotus Elite alle attuali supercar sul genere Porsche GT2 RS, Ferrari 599 GTB e Lamborghini Murciélago, cioé quanto di più veloce si trova oggi in circolazione. Il tutto con un design che sembra già da adesso, in questa prima versione, piuttosto riuscito.

NEL 2014 DA 137.000 EURO
Sebbene Lotus tenga a sottolineare che la Elite presentata a Parigi è solo un primo prototipo per il quale c'è ancora molto da lavorare, la Casa di Hethel ha già pensato ad un prezzo ipotetico che sembra anche concorrenziale rispetto a quanto c'è adesso sul mercato. La produzione partirà all'inizio del 2014, mentre le prime Lotus Elite che verranno consegnate nella primavera dello stesso anno avranno un prezzo di partenza di 115.00 sterline, al cambio attuale quasi 137.000 euro.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Lotus , parigi , auto inglesi


Top