dalla Home

Mercato

pubblicato il 9 settembre 2010

Perché gli italiani credono nel Motor Show

In 20 milioni lo giudicano utile per decidere quale auto comprare

Perché gli italiani credono nel Motor Show

Sono circa 20 milioni gli italiani che ritengono utile la visita al Motor Show di Bologna in previsione dell'acquisto di una nuova auto. E' quanto emerge da un'indagine eseguita da Doxa su un campione rappresentativo di persone a pochi mesi dell'edizione 2010 del Motor Show di Bologna, che si svolgerà dal 4 al 12 dicembre, rivedendo la presenza della quasi totalità delle quote del mercato automobilistico italiano.

La conferma della massiccia presenza di costruttori alla kermesse emiliana è arrivata ieri e si lega al dato statistico che prevede la ripresa del mercato automobilistico per il 2011 e la grande partecipazione di pubblico all'evento italiano. Lo stesso sondaggio dice che il 9% degli italiani adulti - cioè circa 4 milioni e 700.000 persone - è propenso a visitare il prossimo Motor Show di Bologna, che il 58% degli italiani (30 milioni di persone) lo conosce e che il 7% (3,5 milioni) lo ha visitato negli ultimi 4 anni. Molto alta poi è la quota degli italiani che dice di voler aquistare un'auto nel 2011. Il 10% degli intervistati (pari a 5.193.000 persone) ha persino dichiarato di voler comprare un'auto nuova anche senza incentivi, mentre se vi fossero nuovi incentivi la quota dei propensi salirebbe al 16% (8.309.000 persone).

Il Motor Show si colloca così a ridosso di un 2011 dalle grandi speranze, promettendo di essere la vetrina in cui gli italiani - fisicamente e attraverso i media - potranno apprezzare gli sforzi fatti dalle Case automobilistiche in vista della ripresa.

93 voti Sondaggio

Tu andrai al Motor Show di Bologna 2010?

No

  
37%

  
62%

 

Autore:

Tag: Mercato , motor show


Top