dalla Home

Mercato

pubblicato il 8 settembre 2010

Citroen rinnova "l'Operazione per l’Aquila"

Ancora sconti su tutta la gamma per i residenti nelle zone terremotate

Citroen rinnova "l'Operazione per l’Aquila"
Galleria fotografica - Operazione "Citroen per l’Aquila"Galleria fotografica - Operazione "Citroen per l’Aquila"
  • Operazione \
  • Operazione \

Il mondo dell'auto continua a dimostrare la sua solidarietà verso le zone abruzzesi colpite dal sisma del 6 aprile 2009. Citroen ha deciso di rinnovare l'Operazione "Citroen per l'Aquila" per l'ultimo quadrimestre 2010, offrendo - fino al 31 dicembre - a tutti i clienti con comprovata residenza presso uno tra i comuni indicati nel decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 aprile 2009 la possibilità di usufruire di una serie di sconti su tutta la gamma.

In particolare, gli automobilisti abbruzzesi possono richiedere uno sconto del 25% su tutta la gamma di vetture in pronta consegna; uno del 30% su nuova Citroen C3, Nemo, Berlingo First Metano, Berlingo in pronta consegna; un bonus del 35% su Jumpy e Jumper in pronta consegna ed anche accedere alla promozione di Citroen Finanziaria, con TAN agevolato 2,99% e sconto del 20% sulle tariffe in abbonamento di Essential Drive, un pacchetto di servizi che prevede, tra gli altri, l'estensione della garanzia, il servizio di pre-revisione, il servizio pneumatici ecc.

Autore:

Tag: Mercato , Citroen , iniziative speciali


Top