dalla Home

Mercato

pubblicato il 6 settembre 2010

L’ibrido? Negli USA è in crisi di vendite

Crollo di oltre il 40% anche per via del carburante meno caro

L’ibrido? Negli USA è in crisi di vendite

Le vendite delle auto ibride appaiono in calo negli USA, in particolare in agosto dove si è registrato un vero e proprio crollo del 40,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Certo, così come per il mercato in generale, pesa il confronto in presenza degli incentivi, ma il calo rispetto al luglio scorso indica che siamo di fronte a un'inversione di tendenza che trova nel ribasso del costo dei carburanti e nella fine della crisi economica i suoi motivi principali.

A coprire i due terzi di questa fascia c'è il gruppo Toyota che, pur vedendo le proprie vendite scendere del 36,2 % rispetto a un anno fa, vede la propria quota salire dal 62,5% al 66,9%. Questo nonostante le difficoltà di una Prius, di fronte alla quale i clienti sono diventati più diffidenti dopo le campagne di richiamo che l'hanno coinvolta, e l'ascesa della Ford Fusion che è salita del 34%. Tonfo invece anche per Honda (-43,5%), a conferma delle difficoltà della Insight e in attesa che la CR-Z vada a regime e arrivi in listino la Fit (ovvero la Jazz) Hybrid, destinata a portare sul mercato un modello forse più interessante per l'Europa e il Giappone che non per gli USA, soprattutto alla luce dell'inversione di tendenza che aveva portato i clienti americani ad acquistare auto più piccole.

Non fanno testo il -62,1% di General Motors e il -91% di Nissan. Nel primo caso pesano la ristrutturazione dei marchi, con la dismissione di Saturn, nel secondo il fatto che l'unico modello rappresentato dalla Altima Hybrid sia venduto in soli 9 stati. Il 2011 però, con l'arrivo della Infiniti M35 Hybrid e di un altro modello Nissan le cose dovrebbero cambiare radicalmente. E anche il resto del mercato, con l'arrivo di altri modelli anche da parte di marchi europei, dovrebbe ridare linfa a una fascia di prodotti che in un anno è passata dal 3,17% dell'intero mercato USA al 2,37%. In Italia questa quota in agosto è stata dello 0,69%.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , auto ibride


Top