dalla Home

Mercato

pubblicato il 2 settembre 2010

Nissan Leaf va alle Hawaii

Dal 2011 con gli incentivi statali costerà agli hawaiiani 16.211 euro circa

Nissan Leaf va alle Hawaii
Galleria fotografica - Nissan LeafGalleria fotografica - Nissan Leaf
  • Nissan Leaf - anteprima 1
  • Nissan Leaf - anteprima 2
  • Nissan Leaf - anteprima 3
  • Nissan Leaf - anteprima 4
  • Nissan Leaf - anteprima 5
  • Nissan Leaf - anteprima 6

Ci sono anche le Hawaii nella mappa commerciale della Nissan Leaf, l'auto a emissioni zero completamente elettrica che sarà disponibile a partire da gennaio 2011. Lo ha annunciato la Nissan North America, che ha appena siglato una partnership con lo Stato delle Hawaii in occasione del vertice Asia Pacific Clean Energy Summit and Expo di Honolulu.

Un accordo che rientra nella politica delle Hawaii, che hanno già dato prova del loro impegno ambientale introducendo incentivi statali pari a 4.500 dollari per l'acquisto di un veicolo elettrico e di 500 dollari per l'acquisto e l'installazione di una stazione di ricarica privata. Tali incentivi, sommati alla detrazione fiscale federale di 7.500 dollari, potrebbero portare il costo di Nissan Leaf, il cui prezzo di vendita consigliato ammonta a 32.780 dollari, a 20.780 dollari (16.211 euro circa al cambio attuale) per i consumatori hawaiiani.

Inoltre, in base all'accordo, Nissan e lo Stato di Hawaii stenderanno i piani per la realizzazione di un'infrastruttura di ricarica per gli EV, nonché per l'attuazione, il funzionamento e la manutenzione di una rete di stazioni di ricarica. I partner si occuperanno anche di coordinare l'attuazione delle politiche e di snellire le fasi di implementazione dell'infrastruttura, mentre la Nissan si è assunta l'impegno di distribuire la Leaf sul territorio delle Hawaii e di preparare il personale delle concessionarie alla vendita e al leasing dei veicoli ai consumatori.

Autore:

Tag: Mercato , Nissan , auto elettrica


Top