dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 2 settembre 2010

Tazzari Zero Roadster

A Parigi la biposto elettrica italiana “perde la testa”

Tazzari Zero Roadster
Galleria fotografica - Tazzari Zero RoadsterGalleria fotografica - Tazzari Zero Roadster
  • Tazzari Zero Roadster - anteprima 1
  • Tazzari Zero Roadster - anteprima 2

Fra i colossi mondiali dell'automobilismo pronti a mostrare le ultime novità al Salone di Parigi (2-17 ottobre) c'è quest'anno anche l'italiana Tazzari, produttrice dell'elettrica Tazzari Zero. L'anteprima mondiale della ditta di Imola (BO) è rappresentata dalla Tazzari Zero Roadster, versione scoperta della piccola due posti (2,88 metri di lunghezza e 1,56 di larghezza) a batterie che ha debuttato all'ultimo Motor Show di Bologna.

La produzione della nuova Tazzari Zero Roadster è programmata per la primavera del 2012 nello stabilimento imolese. Le prime informazioni tecniche parlano di una meccanica invariata rispetto alla versione con tetto chiuso, con una velocità massima vicina ai 100 km/h, un'autonomia massima di 140 chilometri in modalità "Economy" e un tempo di 9 o 5 ore per la ricarica del pacco di batterie al litio a seconda che si usi il caricabatterie di bordo o l'opzionale modello Multifast. A Parigi saranno svelati anche i prezzi della Tazzari Zero Roadster, probabilmente non lontani dai 18.000 euro (tasse escluse) della versione coupé.

Autore:

Tag: Anticipazioni


Top