dalla Home

Novità

pubblicato il 2 settembre 2010

Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso restyling

Ai piccoli aggiornamenti estetici si aggiunge il micro-ibrido diesel e-HDi

Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso restyling
Galleria fotografica - Citroen Grand C4 Picasso restylingGalleria fotografica - Citroen Grand C4 Picasso restyling
  • Citroen Grand C4 Picasso restyling - anteprima 1
  • Citroen Grand C4 Picasso restyling - anteprima 2
  • Citroen Grand C4 Picasso restyling - anteprima 3

Anche Citroen C4 Picasso e Grand C4 Picasso adeguano l'immagine e i contenuti tecnici alle ultime tendenze della Casa francese, proponendo l'aggiornamento di alcuni dettagli estetici e l'adozione della tecnologia micro-ibrida diesel e-HDi che rappresenta per il gruppo PSA la più recente formula di riduzione dei consumi e delle emissioni.

NUOVO LOGO
Le due multispazio francesi adottano innanzi tutto il nuovo logo Citroen caratterizzato dalla ristilizzazione del tradizionale "Doppio Chevron", sia sulla calandra che sul portellone, sui coprimozzi delle ruote, al centro del volante e sul telecomando di apertura. Le poche ulteriori modifiche rispetto al modello attualmente a listino si limitano al paraurti anteriore comune alle due vetture con proiettori diurni a LED sotto il gruppo ottico principale, agli indicatori di direzione bianchi e al profilo nero attorno ai fari posteriori (solo sulla C4 Picasso). Rimangono poi da citare le maniglie esterne cromate e i nuovi rivestimenti interni per l'allestimento Exclusive.

ANCHE DIESEL MICRO-IBRIDA E-HDI
Inedita è la versione micro-ibrida a gasolio e-HDi, disponibile per la motorizzazione 1.6 HDi 110 FAP e abbinata al solo cambio manuale pilotato CMP-6. Alla base del sistema micro-ibrido c'è il dispositivo Stop&Start di seconda generazione basato su un alternatore reversibile che esprime 2,2 kW (3 CV), ha elettronica integrata e tramite una cinghia riavvia il motore in soli 400 ms.

E-BOOSTER
Altro elemento fondamentale alla base del sistema micro-ibrido è la presenza dell'e-booster che assiste la rete elettrica di bordo in fase di avviamento del motore. Grazie alle sue sue doti di supercapacità (600 Farad) l'e-booster viene messo in serie con la batteria per migliorare il riavviamento fino a temperature di 5 gradi sotto zero, supportare la rete eletrtrica di bordo per non inficiare il funzionamento di fari, tergicristallo, radio e ottimizzare la carica della batteria tramite il recupero dell'energia in decelerazione.

E-TOUCH
Nuovo per le due C4 Picasso è anche il pacchetto Citroen e-Touch che offre una serie di servizi 24 ore su 24 di chiamata d'emergenza, assistenza localizzata, libretto di manutenzione virtuale e servizio EcoDriving. Per entrambe i modelli il debutto è previsto per il Salone di Parigi (2-17 ottobre).

Galleria fotografica - Citroen C4 Picasso restylingGalleria fotografica - Citroen C4 Picasso restyling
  • Citroen C4 Picasso restyling - anteprima 1
  • Citroen C4 Picasso restyling - anteprima 2

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Citroen


Top