dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 agosto 2010

Subaru, nuovo quartier generale dal 2014

La casa giapponese torna a Ebisu dove nacque nel 1953

Subaru, nuovo quartier generale dal 2014

Fuji Heavy Industries, denominazione industriale della Subaru, si accinge a cambiare il suo quartiere generale nel 2014 riportandolo da Shinjuku a Ebisu dopo 44 anni e ricentralizzando tutte le funzioni che oggi sono allocate in quattro sedi diverse (Shinjuku, Ebisu, Mitaka and Omiya). La FHI ha già acquistato dalla Odakyu Electric Railway il vecchio fabbricato da 20.385 mq e il terreno di 1.600 mq sul quale è ubicato per un prezzo (tasse escluse) di 34 miliardi di yen (circa 314 milioni di Euro). I lavori di ristrutturazione cominceranno immediatamente in modo da permettere l'inizio del trasferimento il 28 aprile del 2011 anche se il quartier generale della FHI rimarrà quello attuale per 4 anni durante i quali sarà portata a termine la ricostruzione del fabbricato che nel 1954, quando lo vendette dopo un solo anno dalla fondazione della compagnia, si chiamava Toufuji Building.

In quell'anno la FHI si trasferì a Maronuchi, vicino Tokyo prima di ritrasferirsi di nuovo nel 1966 e stavolta a Shinjuku, sede attuale. In questo modo FHI e il marchio Subaru potranno festeggiare nel 2013 il loro 60esimo anno di vita degnamente con la prospettiva di una riorganizzazione che avrà nello storico fabbricato il nuovo simbolo che ricollega la casa delle Pleiadi alle sue fondamento e mira ad avviare un nuovo corso che vede nella collaborazione con Toyota uno sei punti fermi più importanti, ma senza mai snaturare le caratteristiche che rendono i prodotti Subaru unici nel loro genere.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Subaru , dall'estero


Top