dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 agosto 2010

Volkswagen CrossTouran

Anche il monovolume compatto di casa alza le ruote, ma non per l’Italia, almeno per ora

Volkswagen CrossTouran
Galleria fotografica - Volkswagen CrossTouranGalleria fotografica - Volkswagen CrossTouran
  • Volkswagen CrossTouran - anteprima 1
  • Volkswagen CrossTouran - anteprima 2
  • Volkswagen CrossTouran - anteprima 3
  • Volkswagen CrossTouran - anteprima 4
  • Volkswagen CrossTouran - anteprima 5
  • Volkswagen CrossTouran - anteprima 6

Anche la Volkswagen Touran è pronta a fare il grande salto, quello nella famiglia delle Cross, le versioni rialzate che finora avevano interessato solo la Golf e la Polo. Ma mentre quest'ultima è già pronta a rinnovare la tradizione con la nuova generazione della piccola tedesca, per la Golf e per la stessa Touran le ruote alte in Italia, almeno per il momento, rimarranno fuori dal listino.

In attesa che a Verona ci ripensino, la CrossTouran si riconosce per le protezioni supplementari a paraurti, parafanghi e lungo i fianchi con la scritta, che troviamo anche sul portellone, e le maniglie porta brunite. Davanti i fari si riconoscono per la presenza dei LED. Ci sono anche i corrimano con finitura satinata e l'immancabile assetto rialzato di 20 mm. Un mix estetico che dà alla CrossTouran un sapore decisamente di avventura. Invece all'interno dominano comfort e abitabilità per 7 persone che si ritrovano anche sulla Touran recentemente rinnovata, l'auto che nella sua categoria non offre certo lo stile più dinamico, ma sicuramente il miglior rapporto tra dimensioni esterne - è lunga solo 4,40 metri - e spazio interno.

I 7 posti infatti sono veri e la capacità del portabagagli raggiunge i 1.989 litri anche nel caso in cui si sceglie la versione EcoFuel alimentata a metano con l'esclusivo e sofisticato motore 1,4 a doppia sovralimentazione che eroga 150 CV e, nonostante questo, assicura un consumo di soli 4,8 kg di metano ogni 100 km ed emissioni di 133 g/km, grazie anche al cambio DSG a 7 rapporti, disponibile anche su altri motori in gamma come l'1.2 TSI e l'1.6 TDI, entrambi da 105 CV ma anche per il Diesel 2 litri da 140 CV. Per quello invece da 170 CV è disponibile il DSG a 6 rapporti.

In Germania la Volkswagen CrossTouran è già ordinabile a 27.700 euro, ben oltre i 21.950 euro di partenza della Touran, una differenza motivata forse dalle differenze di allestimento, ma che probabilmente spiega perché non si sia deciso di importare l'auto in Italia.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Curiosità , Volkswagen , dall'estero


Top