dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 agosto 2010

Al via la produzione di Nissan Juke a Sunderland

Saranno 100.000 le unità all'anno, grazie al lavoro di 3.000 operai

Al via la produzione di Nissan Juke a Sunderland
Galleria fotografica - Nissan JukeGalleria fotografica - Nissan Juke
  • Nissan Juke - anteprima 1
  • Nissan Juke - anteprima 2
  • Nissan Juke - anteprima 3
  • Nissan Juke - anteprima 4
  • Nissan Juke - anteprima 5
  • Nissan Juke - anteprima 6

Lo stabilimento Nissan a Sunderland (Inghilterra) celebra oggi il lancio della Juke, la nuova componente della gamma dei crossover giapponesi inaugurata nel 2005 con la Murano che è nata sulla scia del clamoroso successo della Qashqai: 500.000 vetture vendute a livello globale in appena tre anni. Proprio come la Qashqai +2 e la Note, la Juke nasce nella città dell'Inghilterra nord-orientale al ritmo di 100.000 unità l'anno.

Da giugno ad oggi i suoi pre-ordini in Europa, come reso noto dal costruttore, sono già arrivati a quota 22.500 e per il futuro le presisioni sono ottimistiche. La Juke, come dice Trevor Mann, Nissan Senior Vice President of Manufacturing, porterà "aria fresca nei bilanci Nissan". Già oggi questo modello rappresenta per Sunderland un investimento pari a 57 milioni di sterline e 2.000 nuovi posti di lavoro che si aggiungono ai 1.000 già impiegati che sono stati destinati al suo assemblaggio.

La produzione della Juke a Sunderland, inoltre, porterà il sito produttivo a raggiungere un nuovo record: 400.000 auto prodotte nel 2010. Infine si ricorda che nello stesso impianto, nascerà nel 2013 la Nissan Leaf, la prima elettrica di serie del marchio giapponese.

Autore:

Tag: Mercato , Nissan , inghilterra , produzione


Top