dalla Home

Tecnica

pubblicato il 26 agosto 2010

Pioggia di stelle Euro NCAP, che annuncia novità

Testata la sicurezza di Citroen C4, Honda CR-Z, Hyundai ix35 e Suzuki Swift

Pioggia di stelle Euro NCAP, che annuncia novità
Galleria fotografica - Crash Test Suzuki Swift Galleria fotografica - Crash Test Suzuki Swift
  • Crash Test Suzuki Swift  - anteprima 1
  • Crash Test Suzuki Swift  - anteprima 2
  • Crash Test Suzuki Swift  - anteprima 3
  • Crash Test Suzuki Swift  - anteprima 4
  • Crash Test Suzuki Swift  - anteprima 5
  • Crash Test Suzuki Swift  - anteprima 6

Promosse a pieni voti tutte le ultime vetture sottoposte ai crash test Euro NCAP, che al prossimo Salone di Parigi annuncerà una nuova area di valutazione che prenderà in esame tutti i recenti sistemi di sicurezza attiva - Lane Departure Warning, Blind Spot Monitoring, Attention Assist, Autonomous Braking, Emergency Call... - che stanno sempre più prendendo piede come optional o dotazione standard sui modelli più lussuosi. Si tratta della seconda rivoluzione nel giro di pochi anni, dal momento che l'attuale sistema di valutazione è stato inaugurato appena nel 2009.

EURO NCAP ADVANCED
Gli attuali test Euro NCAP infatti non si limitano più a misurare solo la resistenza agli urti delle vetture, ma hanno esteso l'analisi anche alla valutazione della presenza delle nuove tecnologie di sicurezza, come l'ESP che sta per diventare obbligatorio per l'omologazione ed è un requisito fondamentale per ottenere le "5 stelle" Euro NCAP. Il nuovo sistema "Euro NCAP Advanced" si spingerà oltre, introducendo nuovi standard di valutazione per tecnologie talmente recenti da non averne: un pannello di esperti valuterà i nuovi sistemi di assistenza alla guida sulla base delle prove e degli studi condotti dalle stesse Case e attraverso un' analisi indipendente ne determinerà l'efficacia.

C4, CR-Z, ix35, SWIFT: 5 STELLE PER TUTTE
Citroen C4, Honda CR-Z, Hyundai ix35, Suzuki Swift, le ultime vetture testate da Euro NCAP, hanno tutte ottenuto le 5 stelle. Tutte hanno raggiunto punteggi molto alti nella protezione degli adulti (dal 90 al 94%) e nella protezione dei bambini (dall'80 all'88%), mentre le differenze più marcate sono state evidenziate nei test di protezione dei pedoni e nella valutazione dei sistemi di sicurezza attiva. Per quanto riguarda i pedoni, la migliore del lotto è la CR-Z (71%), seguita dalla Swift (62%), mentre ix35 (54%) e C4 (43%) si sono dimostrate le più carenti sotto questo aspetto. La francese si riscatta per quanto riguarda la completezza dei sistemi di sicurezza attiva: con una valutazione pari al 97% è risultata la migliore del gruppo, seguita da CR-Z (86%) e ix35 e Swift ex-aequo (71%).

Galleria fotografica - Crash Test Hyundai ix35Galleria fotografica - Crash Test Hyundai ix35
  • Crash Test Hyundai ix35 - anteprima 1
  • Crash Test Hyundai ix35 - anteprima 2
  • Crash Test Hyundai ix35 - anteprima 3
  • Crash Test Hyundai ix35 - anteprima 4
  • Crash Test Hyundai ix35 - anteprima 5
Galleria fotografica - Crash Test Honda CR-Z Galleria fotografica - Crash Test Honda CR-Z
  • Crash Test Honda CR-Z  - anteprima 1
  • Crash Test Honda CR-Z  - anteprima 2
  • Crash Test Honda CR-Z  - anteprima 3
  • Crash Test Honda CR-Z  - anteprima 4
  • Crash Test Honda CR-Z  - anteprima 5
  • Crash Test Honda CR-Z  - anteprima 6
Galleria fotografica - Crash Test Citroen C4 Galleria fotografica - Crash Test Citroen C4
  • Crash Test Citroen C4  - anteprima 1
  • Crash Test Citroen C4  - anteprima 2
  • Crash Test Citroen C4  - anteprima 3
  • Crash Test Citroen C4  - anteprima 4
  • Crash Test Citroen C4  - anteprima 5
  • Crash Test Citroen C4  - anteprima 6

Autore:

Tag: Tecnica , crash test


Top