dalla Home

Motorsport

pubblicato il 24 agosto 2010

La VW Scirocco R a metano apre l'ADAC Rally

In Germania Sainz e Al-Attiyah sono gli apripista d’eccezione

La VW Scirocco R a metano apre l'ADAC Rally
Galleria fotografica - Volkswagen Scirocco R RallyGalleria fotografica - Volkswagen Scirocco R Rally
  • Volkswagen Scirocco R Rally - anteprima 1
  • Volkswagen Scirocco R Rally - anteprima 2
  • Volkswagen Scirocco R Rally - anteprima 3
  • Volkswagen Scirocco R Rally - anteprima 4
  • Volkswagen Scirocco R Rally - anteprima 5
  • Volkswagen Scirocco R Rally - anteprima 6

Una Volkswagen Cup-Scirocco R, versione da corsa della coupé tedesca alimentata a gas naturale (metano) ha fatto da apripista all'ADAC Rally di Germania 2010, con i piloti d'eccezione Carlos Sainz e Nasser Al-Attiyah. La Scirocco R con alimentazione a metano modificata per affrontare i terreni accidentati delle prove speciali in terra tedesca utilizza il noto 2 litri turbo da 275 CV, ennesima evoluzione della già sperimentata Scirocco GT24-CNG per la 24 Ore del Nurburgring e della Scirocco R da pista vincitrice nel Campionato Turismo Svedese.

Kris Nissen, direttore di Volkswagen Motorsport, ha pensato a questa estemporanea presentazione per diffondere ulteriormente nel pubblico degli appassionati la conoscenza dell'alimentazione a metano, proposta non più solo come puro mezzo di risparmio economico, ma soprattutto come carburante di origine naturale e dalle prestazioni sportive. Anche le decal sulla vettura apripista ricordano come la CO2 emessa dalla Cup-Scirocco R sia dell'80% inferiore a quella di un identico modello a benzina.

L'ex campione del mondo rally Carlos Sainz, qui in coppia con il navigatore Lucas Cruz, si è detto molto felice di "tornare a vivere l'atmosfera del WRC", dove ha "ritorvato volti familiari e vecchi amici del mondiale rally". Il pilota del Qatar, Nasser Al-Attiyah, ha condiviso con il tedesco Timo Gottschalk l'onore di fare da apripista in un'altra tappa dello stesso ADAC Rally, pilotando la stessa Scirocco R che, per sua ammissione, "non è una pura auto da rally, ma è molto divertente da guidare". Il principe arabo ha poi molto apprezzato la possibilità di condividere con il suo abituale copilota un abitacolo diverso da quello della Race Touareg utilizzata nella "Dakar".

Autore:

Tag: Motorsport , Volkswagen , metano , rally


Top