dalla Home

Novità

pubblicato il 21 gennaio 2006

BMW Night Vision

BMW Night Vision
Galleria fotografica - BMW Night VisionGalleria fotografica - BMW Night Vision
  • BMW Night Vision - anteprima 1
  • BMW Night Vision - anteprima 2
  • BMW Night Vision - anteprima 3
  • BMW Night Vision - anteprima 4
  • BMW Night Vision - anteprima 5
  • BMW Night Vision - anteprima 6

A partire dal mese di marzo 2006 il BMW Night, sistema di assistenza alla guida introdotto nell'autunno del 2005 sulla Serie 7, sarà disponibile anche sulle Serie 5 berlina e touring e sulle Serie 6 coupé e cabrio.

La tecnologia ad infrarossi, che incorpora una videocamera termica, capta, in un raggio di 300 metri, le immagini di persone, animali e oggetti vari davanti alla vettura prima che essi diventino visibili dall'occhio umano. L'immagine generata dal sistema è trasmessa al display posto nella parte superiore della console centrale. Per fare un esempio, ipotizzando una marcia costante di 100 Km/h, il guidatore viene informato in anticipo di circa 5 secondi rispetto a quanto potrebbe vedere senza alcun ausilio.

Oltre al sistema BMW Night Vision anche l'High-Beam Assist (assistenza all'utilizzo degli abbaglianti), contribuisce a migliorare il comfort di marcia. L'High-Beam Assist accende e spegne automaticamente gli abbaglianti per mezzo della leva sul piantone dello sterzo, In questo modo, il conducente è assistito in tutti i casi, con gli abbaglianti sempre attivi quando possibile e con il Night Vision quando per motivi di traffico non è possibile tenerli accesi.

Interessante la decisione di BMW di rivedere i propri progetti relativi al display "head-up", ossia le immagini direttamente proiettate sul parabrezza, come inizialmente pensato. I test hanno infatti dimostrato che l'unione di immagini reali e virtuali irritano l'automobilista e non rappresentano la soluzione migliore.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Bmw


Top