dalla Home

Attualità

pubblicato il 20 agosto 2010

Al via il controesodo 2010

E' tempo di tornare a casa, ma attenzione a scegliere il percorso e l'orario più conveniente

Al via il controesodo 2010

Le vacanze estive 2010 sono quasi terminate. Per questo fine settimana è attesa la prima fase dei rientri con previsioni di traffico intenso in entrata nelle grandi città, con spostamenti di lunga percorrenza nella direttrice sud-nord. E' quindi sempre molto importante scegliere l'orario e il percorso più "intelligente" per spostarsi senza incontrare quelle lunghe file in autostrada. Ai viaggi di ritorno dalle località di villeggiatura verso le città, si aggiungeranno poi gli spostamenti di breve percorrenza, per cui si consiglia la medesima attenzione sull'essere informati.

LA FASCIA CRITICA
La fascia critica per i rientri sarà quella compresa tra le ore 6 e le ore 22 di domani e Domenica 22. Il traffico di rientro sarà previsto anche per lunedì mattina, per gli spostamenti medio brevi da Napoli verso Roma, dalla Romagna verso Bologna e dalla Liguria verso Milano. La circolazione sarà comunque favorita dallo stop dei mezzi pesanti dalle 07:00 alle 24:00 di sabato 21 e domenica 22 e dalla rimozione di tutti i cantieri presenti nelle direttrici di controesodo, mentre quelli inamovibili garantiscono il numero di corsie pre-esistenti.

NUMERI DA CAPOGIRO
"Per la prima volta dal dopoguerra l'esodo della penultima settimana di agosto ha uno spessore tale a quello dell'ultima settimana", avverte Massimo Todisco, direttore dell'Osservatorio di Milano. Colpa della crisi economica, che "tende a ridurre il periodo di ferie mediamente a 8-9 giorni", e ci sono 8 milioni di italiani "che - come si legge in una nota - addirittura non si permettono nemmeno un giorno di ferie. Da ciò emerge che ancora una volta la crisi si è fatta sentire sulle vacanze, tanto da portare un 12% di italiani a non essersi mossi da casa", continua Todisco. Per l'Osservatorio si tratta principalmente di anziani, cassaintegrati, licenziati e la "generazione dei 1000 euro al mese".

MOLTE LE STRADE PER ESSERE INFORMATI
Sono molti i canali d'informazione sulla viabilità a disposizione dei viaggitori. Il Numero Verde Anas è 800-290-092 ed è dedicato h/24 specificamente alla A3 Salerno-Reggio Calabria. C'è poi il numero unico Pronto Anas 841.148 per ricevere informazioni sullo stato della viabilità, previsioni di traffico e meteo, consigli sulle partenze, divieti per i transiti eccezionali e i mezzi pesanti, e per qualunque richiesta di soccorso o segnalazione. Per le informazioni su tutta la rete stradale e autostradale, a parte i numeri dedicati di ogni singolo gestore, è a disposizione il Numero Verde 1518, del CCISS "Viaggiare informati". L'ACI mette a disposizione il numero verde 803.116 per ottenere informazioni sulle condizioni della viabilità, sui percorsi alternativi, sulle località turistiche e sul meteo, oltre che richiedere l'assistenza su strada. Autostrade per l'Italia ha potenziato il Call Center viabilità all'840.04.2121, con scatto unico alla risposta. Sul web sono disponibili i servizi online su www.stradeanas.it, www.autostrade.it e www.poliziadistato.it, mentre i bollettini via radio sono trasmessi regolarmente da Isoradio (FM 103.3) e da quest'anno anche da RTL (FM 102.5).

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare , autostrade


Top