dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 18 agosto 2010

Kia Electric POP concept

Al Salone di Parigi il prototipo coreano futuro avversario di smart e iQ

Kia Electric POP concept
Galleria fotografica - Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010Galleria fotografica - Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010
  • Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010 - anteprima 1
  • Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010 - anteprima 2
  • Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010 - anteprima 3
  • Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010 - anteprima 4
  • Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010 - anteprima 5
  • Kia Electric POP concept al Salone di Parigi 2010 - anteprima 6

Tre metri per tre posti per tre sole lettere. Si chiama POP ed è il concept dotato di propulsione elettrica che la Kia presenterà in occasione del prossimo Salone di Parigi (2-17 ottobre) lanciando un segnale ben preciso ai concorrenti: anche noi stiamo lavorando a una microvettura per dare battaglia a smart e Toyota iQ e, tra le varie forme di propulsione, avrà anche quella elettrica. E visti i tempi con i quali Kia si muove è lecito ritenere che la POP possa diventare realtà entro il 2012, anno nel quale la smart ED comincerà la propria commercializzazione libera e Toyota farà debuttare la sua piccola auto elettrica a livello mondiale derivata dal concept FT-EV presentato al salone di Detroit del 2009 e derivata chiaramente dalla iQ.

UNO STILE INTERESSANTE
Dal punto di vista dello stile, la POP è molto interessante e il suo tratto saliente sono i grandi oblò ad ovale allungato che costituiscono la finestratura laterale e, con il loro andamento tridimensionale, danno al piccolo concept coreano l'aria di una navicella. Le portiere hanno una leva di sblocco a scomparsa nella zona posteriore che ricorda quelle delle Aston Martin e una maniglia inferiore per sollevarle. Probabile che si tratti di un sistema di apertura a coltello (si sollevano in avanti) visto che le portiere hanno un taglio avvolgente e non si notano cerniere nella parte superiore, probabilmente per dare massima espressione allo scenografico parabrezza che avvolge il tetto con un taglio a mezzaluna e dal quale si intravvede un abitacolo con sedile anteriore unico a onda con plancia avvolgente e protesa verso il guidatore.

DETTAGLI CHE VEDREMO A PARIGI
I fari anteriori sono a LED racchiusi in un proiettore circolare percorso da una cornice nera mentre quelli posteriori sembrano affogati nel lunotto dalla forma molto complessa e che integra superiormente anche un accenno di spoiler. I parafanghi avvolgenti sono tutt'uno con il paraurti nel quale è montato quello che sembra un modulo che integra, al centro, la telecamera di parcheggio e, tutt'intorno, l'altoparlante per diffondere i suoni artificiali del motore elettrico. Il tutto impreziosito dalle tinte mercurio e viola che rappresentano il tema cromatico di questo concept. Il resto, compreso il motore (sarà anteriore o posteriore? Sarà solo elettrica o avrà anche versioni con motore a combustione interna?), è ancora un mistero, almeno fino al Salone di Parigi dove sapremo sicuramente di più della POP.

Galleria fotografica - Kia Electric POP conceptGalleria fotografica - Kia Electric POP concept
  • Kia Electric POP concept - anteprima 1
  • Kia Electric POP concept - anteprima 2
  • Kia Electric POP concept - anteprima 3
  • Kia Electric POP concept - anteprima 4
  • Kia Electric POP concept - anteprima 5

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Prototipi e Concept , Kia , car design , auto elettrica


Top