dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 16 agosto 2010

Infiniti IPL G Coupé

Il marchio di lusso Nissan inaugura la sua serie sportiva a Pebble Beach

Infiniti IPL G Coupé
Galleria fotografica - Infiniti IPL G CoupéGalleria fotografica - Infiniti IPL G Coupé
  • Infiniti IPL G Coupé - anteprima 1
  • Infiniti IPL G Coupé - anteprima 2
  • Infiniti IPL G Coupé - anteprima 3
  • Infiniti IPL G Coupé - anteprima 4
  • Infiniti IPL G Coupé - anteprima 5
  • Infiniti IPL G Coupé - anteprima 6

Si chiama Infiniti Performance Line, ma sarà condensata nella sigla IPL che troveremo d'ora in poi sulle versioni sportive della Infiniti, a cominciare dalla G coupé presentata a Pebble Beach in occasione del 60esimo Concorso di Eleganza che si è consluso ieri nella esclusiva cornice della costa californiana, dove la G coupé è stata presentata anche nell'altrettanto inedita versione con motore V6 da 2,5 litri con 218 CV. Quel che fa però più notizia è che il marchio giapponese ha dunque la sua M, la sua AMG o F, per citare una concorrente giapponese come la Lexus e l'obiettivo è mettere insieme lusso, stile e prestazioni, una ricetta che fa sempre la sua figura. A far riconoscere queste versioni ci sarà la scritta sul cofano posteriore con la I sdoppiata: quella in primo piano percorsa da una banda rossa e quella posteriore come un'ombra viola.

LE MODIFICHE ESTETICHE
Numerose le modifiche estetiche, all'autotelaio e meccaniche che fanno della G Coupé una IPL. Diversi sono i paraurti con profili neri, le bandelle sottoporta sporgenti e raccordate con i parafanghi, i terminali di scarico cromati. In più troviamo lo spoiler posteriore, i cerchi da 19 pollici a 7 razze doppie sghembe con finitura color grafite che ospitano i Bridgestone potenza RE50A (anteriori P225/45R19 e posteriori P245/40R19). Due le tinte per la carrozzeria disponibili (Graphite Shadow e malbec Black) per due interni (Graphite e Monaco Black) che presentano in ogni caso sedili e volante rivestiti in pelle cucita con filo rosso accanto a pedaliera, poggiabraccia e modanature realizzate in alluminio. Di serie anche il sistema audio Infiniti Studio on Wheels by Bose, il navigatore con hard disk che ospita anche musica comandabile anche a riconoscimento vocale e a con la voce si possono richiamare le impostazioni memorizzate del sedile di guida, i sensori di parcheggio e persino l'apertura e la chiusura del tetto apribile.

LA INFINITI IPL G COUPE' IN NUMERI
Modifiche di sostanza sotto la pelle, ma anche indirizzate alle sensazioni. L'impianto di scarico per esempio offre una contropressione inferiore del 30% e un sound più sportivo attraverso una conformazione non più convergente tra le due bancate, ma indipendente. Il motore VQ37HR da 3,7 litri ha una gestione elettronica differente offre una scala rossa spostata da 7.000 a 7.400 giri/min e una curva di coppia più energica e lineare che raggiunge il suo massimo di 374 Nm a 5.200 giri/min con una potenza massima che raggiunge i 348 CV. Anche il software del cambio automatico-sequenziale a 7 rapporti è stato adattato per offrire un comportamenti più sportivo mentre quello meccanico a 6 rapporti ha innesti più corti. Diversa messa a punto anche per le sospensioni. Le molle anteriori sono più rigide del 20% e quelle posteriori del 10%, mentre gli ammortizzatori hanno una diversa curva di smorzamento. Anche il rapporto di sterzata è stato reso più diretto e i freni potenziati con pinze in alluminio mentre per trasmettere meglio la potenza a terra il differenziale è autobloccante del tipo viscoso.

PRESTAGIONI, GAMMA E PREZZI
Le prestazioni? Non sono state ancora dichiarate, ma la Infiniti dovrebbe far sapere qualcosa in più, anche sull'arrivo di altri modelli IPL e sulla strategia di lancio negli altri paesi, Europa compresa.

Scheda Versione

Infiniti G37 Coupé
Nome
G37 Coupé
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Anticipazioni , Infiniti


Top