dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 agosto 2010

Corona senza patente: OmniAuto.it chiarisce

Il personaggio tv coinvolto nell’ennesima disavventura stradale

Corona senza patente: OmniAuto.it chiarisce

Che Fabrizio Corona sia un personaggio televisivo italiano (protagonista del caso mediatico-giudiziario di Vallettopoli) è noto a tutti; che si fidanzi con donne bellissime (ultima, Belen), facendo morire d'invidia molti uomini, pure; che abbia continue disavventure con le Forze dell'Ordine mentre è al volante di bolidi, forse è cosa meno conosciuta; ma, continuando di questo passo, i suoi guai con la Polizia Stradale, coi Carabinieri e coi Vigili avranno un'eco sempre maggiore.

I FATTI DEGLI ULTIMI GIORNI
Stando alle indiscrezioni, di recente Corona ha fatto richiesta del foglio rosa perché la patente gli è stata revocata. Lunedì sera, mentre guidava senza patente una moto (una Harley Davidson) a Milano, nella centralissima via Turati, è stato fermato dai Vigili; alla richiesta di esibire la licenza di guida, Corona ha dichiarato di non averla perché gli è stata revocata. Ha però aggiunto di avere in corso una pratica per il rilascio del foglio rosa. Per dimostrarlo, ha telefonato al titolare di una scuola guida che sostiene di frequentare, per ottenere la conferma della propria versione. Al che, il titolare dell'autoscuola, poco dopo, è arrivato con in mano la pratica per il foglio rosa. Queste almeno le ricostruzioni dell'accaduto da parte delle agenzie di stampa.

QUALI CONSEGUENZE
È vero: Corona è recidivo. Fra arresti per violenza a pubblico ufficiale, denunce per guida senza patente, multe per guida contromano, voli a 220 km/h su una Lamborghini e senza patente, ne ha combinate di ogni. Ma occorre distinguere diverse fattispecie, come da Codice della strada.
Le esercitazioni su veicoli nei quali non possa prendere posto, oltre al conducente, altra persona in funzione di istruttore sono consentite in luoghi poco frequentati. Se Corona era in moto in un luogo poco frequentato: niente multa. Se invece c'era gente (com'è presumibile, in via Turati), 78 euro di verbale.
Altro caso. Chiunque, autorizzato per l'esercitazione (cioè col foglio rosa), guida senza avere a fianco, in funzione di istruttore, persona provvista di patente valida, paga una multa di 389 euro, più il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi. Ma non ci pare il caso di Corona: non guidava un'auto e non poteva avere con sé un "esperto".
Di sicuro, poi, va distinta la guida senza patente (perché il documento è stato dimenticato a casa: servirà mostrarlo in seguito alle Forze dell'ordine), dalla guida con patente revocata (e senza foglio rosa). In questo secondo caso, molto grave, il Codice della strada (articolo 116, comma 13), prevede l'ammenda di 2.257 euro. Nell'ipotesi di reiterazione del reato nel biennio (se guidi due volte con patente ritirata in due anni), si applica anche la pena dell'arresto fino a un anno. Ma non ci pare che Corona ricada in questa fattispecie: aveva il foglio rosa.

SERVONO ALTRE NORME?
Questo dice il Codice della strada. Che poi una persona cui è stata revocata la patente e che ha avuto diversi guai in auto possa cavarsela con semplici multe (poca roba per chi è ricco), questo è un altro discorso. Una questione da girare a chi deve fare leggi eque: il Parlamento italiano.

213 voti Sondaggio

Revoca della patente per infrazioni molto gravi.

  
56%

No

  
43%

 

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top