dalla Home

Motorsport

pubblicato il 26 luglio 2010

Superstars: vittoria per Giovanardi e la Panamera

Lotta serrata in classifica, con Ferrara e Pigoli (vittoria in gara 2) che inseguono Biagi

Superstars: vittoria per Giovanardi e la Panamera

Fabrizio Giovanardi e la Porsche Panamera S curata dalla N.Technology bagnano l'esordio nella Superstars Series al Mugello con una vittoria in Gara 1 a coronamento di un weekend che si annunciava positivo con la conquista della pole position al sabato.

"Piedone" ha preceduto la BMW M3 Coupé di Gianni Morbidelli (Team BMW Italia) e la Mercedes C63 AMG di Luigi Ferrara (Caal Racing) appesantita dalla zavorra dopo i due successi messi a segno ad Hockenheim. Il sassuolese è scivolato in quarta posizione al via, ma ha saputo rimontare per poi passare al comando con un sorpasso millimetrico alla Scarperia ai danni di Ferrara, prendendo poi il largo fino alla bandiera a scacchi. Le restanti dieci posizioni hanno visto transitare sul traguardo nell'ordine Stefano Gabellini (BMW M3 Coupé, Team BMW Italia), Kristian Ghedina (BMW M3 berlina, Movisport), Luca Cappellari (BMW M3 Coupé, Team BMW Italia), Roberto Del Castello, sulla Cadillac CTS-V della Santucci Motorsport, e Michela Cerruti al volante della Mercedes C63 AMG del Team Romeo Ferraris.

La sfida di Gara 2, con le prime otto posizioni sulla griglia invertite rispetto all'ordine di arrivo di Gara 1, ha visto le Mercedes conquistare un uno-due con Max Pigoli (Team Romeo Ferraris) e Ferrara, mentre Morbidelli (BMW) ha chiuso il podio. Le berline di Stoccarda come in Gara 1, hanno dettato il passo, ma dietro a Pigoli c'è stata battaglia con ben sei vetture in appena un secondo. L'ultimo giro ha regalato un brivido quando Gabellini, su una delle BMW M3 del Team BMW Italia, negli ultimi metri ha provato ad attaccare Pigoli per strappargli la vittoria, superandolo per pochi metri ma è finito largo in staccata mentre sfilavano Ferrara e Morbidelli e concludendo così al quarto posto davanti a Ghedina e a Cappellari. Nona la Panamera alle spalle di Thomas Biagi (BMW) e di Matteo Malucelli (Chevrolet Lumina), con Sandro Bettini a chiudere la top ten con la Maserati Quattroporte dello Swiss Team.

Tomas Biagi (BMW), che si presentava da leader del campionato tricolore, mantiene il comando con appena una lunghezza di vantaggio su Ferrara (Mercedes), 116 punti contro 115, con Pigoli (Mercedes) che si avvicina minaccioso essendo salito a 111 punti. Il cammino del Campionato Italiano Superstars riprenderà con il prossimo appuntamento sul circuito di Varano de' Melegari (Parma) il 28/29 agosto.

Autore:

Tag: Motorsport , superstars


Top