dalla Home

Attualità

pubblicato il 21 luglio 2010

A3 Salerno-Reggio Calabria: la fine dei lavori è vicina

Il Presidente dell'Anas parla del loro stato di avanzamento

A3 Salerno-Reggio Calabria: la fine dei lavori è vicina

In concomitanza con le vacanze estive, che quest'anno vedranno sulle strade 25 milioni di automobilisti, il Presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, parla dello stato di avanzamento dell'autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria, una delle più chiacchierate d'Italia, di recente persino definita "Inferno a pedaggio" dal settimanale "Famiglia Cristiana". Da diversi anni soggetta a lavori di ammodernamento, la Salerno - Reggio Calabria verrà aperto al traffico nei prossimi giorni un tratto tra Contursi e Sirignano, che si aggiunge all'apertura del viadotto Tanagro effettuata il primo luglio scorso, che consentirà di eliminare il restringimento che negli ultimi tempi ha provocato notevoli disagi agli utenti.

"Il prossimo 29 luglio, sarà completato e aperto definitivamente al traffico un tratto di circa 10 km tra Sala Consilina e Buonabitacolo", ha detto Ciucci durante la presentazione del Robogat,il primo sistema di spegnimento automatico degli incendi in galleria. L'evento è stato anche l'occasione per fare il punto sugli investimenti dell'Anas in Campania, che, secodo Ciucci, hanno "consentito negli ultimi anni di completare gran parte della nuova autostrada". Nella regione Anas ha investimenti in corso che riguardano sia la realizzazione di nuove opere (circa 371 milioni di euro), sia lavori in procedura di affidamento (circa 110 milioni di euro), nonché la manutenzione straordinaria della rete (oltre 88 milioni di euro: circa 26 milioni in corso e circa 62 milioni in fase di aggiudicazione), per un importo complessivo di circa 574 milioni di euro.

Sul fronte A3 Salerno - Reggio Calabria rimane infine l'allargamento a tre corsie da Contursi fino all'innesto con il raccordo Sicignano-Potenza, i cui lavori termineranno, secondo l'Anas, entro la fine del 2011. Si tratta di un lotto lungo 6 km, costruito per il 50% in variante rispetto a quello esistente, ma molto impegnativo dal punto di vista delle opere d'arte. Sono infatti previsti 5 viadotti, alcuni dei quali di grande rilevanza, e 2 gallerie a doppia canna (l'importo complessivo dei lavori ammonta a circa 167 milioni di euro) e l'avanzamento attuale supera il 50%.

Autore:

Tag: Attualità , autostrade


Top