dalla Home

Home » Argomenti » Codice della Strada

pubblicato il 12 luglio 2010

Nuovo codice della strada: ancora patente dopo gli 80 anni

La Camera boccia la proposta di non rinnovarla

Nuovo codice della strada: ancora patente dopo gli 80 anni

La Camera ha bocciato la proposta di non rinnovare più la patente agli automobilisti che hanno superato la soglia degli 80 anni ed ha deciso di renderne più frequenti le visite mediche per il rinnovo: ogni due anni invece che degli attuali tre. Una scelta che si avvicina alla proposta lanciata qualche tempo fa dall'Asaps di inserire nel testo del nuovo codice della strada l'obbligo di revisione della patente ogni anno per chi ha già compiuto gli 80 anni. Non solo, l'Asaps aveva anche chiesto che, a differenza di quanto avviene oggi, oltre al via libera da parte del medico curante, ci fosse un test di pratica al volante ed un re-training di teoria.

Ormai invece il disegno di legge sembra essere quasi pronto e se il sì della Camera è atteso per questa settimana in commissione Trasporti, l'approvazione definitiva del nuovo codice della strada è stata promessa dal ministro Altero Matteoli per la fine di luglio. Qualcosa però durante quest'iter potrebbe cambiare. Il relatore Mario Calducci, insoddisfatto dell'approvazione della norma sugli over 80, ha detto: "Chiederemo al Governo che i controlli medici siano resi più rigorosi. Perché molto spesso capita che le visite per i rinnovi del permesso di guida vengano fatte distrattamente, senza valutare a fondo le capacità dell'automobilista".

Autore:

Tag: Attualità , codice della strada


Top