dalla Home

Mercato

pubblicato il 9 luglio 2010

PSA: è joint venture con il Changan Automotive Group

La linea DS debutterà in Cina per diventare anche lì uno status symbol

PSA: è joint venture con il Changan Automotive Group

La francese PSA Peugeot Citroen e la società cinese Changan Automotive Group hanno annunciato ufficialmente di avere creato una joint venture al 50-50 che è già stata accolta con favore dal mercato. Con base a Shenzhen, la joint venture avrà una capacità produttiva iniziale di 200 mila veicoli, che dovrebbero debuttare sul mercato nella seconda metà del 2012, e permetterà alla linea DS di Citroen di essere venduta anche in un mercato strategico come quello cinese.

La presenza della casa francese nel paese asiatico infatti, sebbene di vecchia data, diventerà sempre più strategica nei prossimi anni. "Nel 2021 - come ha spiegato il responsabile della pianificazione Citroen, Charlie Ma - la Cina avrà staccato tutto il mondo occidentale, con 25 milioni di vetture vendute ogni anno. Per i giovani l'auto è un sogno, il segno di emancipazione delle nuova generazione di colletti bianchi. Il nostro Tech Center lavora per loro, per realizzare modelli all'avanguardia anche sotto il profilo ambientale".

Autore:

Tag: Mercato , cina


Top